Detenuto ai domiciliari arrotondava spacciando: beccato dai carabinieri

I militari di Ramacca, coadiuvati dal nucleo cinofili di Nicolosi, hanno arrestato il 35enne Francesco Costa 

I carabinieri di Ramacca, coadiuvati dal Nucleo Cinofili di Nicolosi, hanno arrestato il 35enne Francesco Costa per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. L’uomo infatti, nonostante si trovasse ristretto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, era da tempo sospettato dai militari d’impinguare le proprie tasche con gli introiti della vendita di droga. Espletata una breve ma proficua attività info investigativa, gli operanti hanno atteso il momento propizio per entrare in azione ed effettivamente, grazie anche all’infallibile fiuto dei cani, hanno rinvenuto e sequestrato occultati dietro un armadio un involucro contenente 50 grammi di marijuana, 6 grammi di analoga sostanza stupefacente già suddivisa in dosi, nonché 2 flaconi di metadone ed un bilancino di precisione. Per l’arrestato, al momento, permangono gli arresti domiciliari.

droga Ramacca-4

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, auto si schianta contro spartitraffico: 4 morti

  • Strage dopo una serata in discoteca, nessuno indossava la cintura di sicurezza

  • Operazione dei carabinieri contro capi clan e affiliati dei “Santapaola-Ercolano”: 31 arrestati

  • Incidente stradale a Piano Tavola, 4 morti: Procura apre inchiesta

  • Operazione "Black Lotus", alla sbarra 31 affiliati del clan Santapaola-Ercolano

  • Mafia: blitz antidroga della polizia contro il clan Arena a Librino

Torna su
CataniaToday è in caricamento