Dissesto Comune, incontro dei sindacati: "Idee più chiare sul destino della città"

I sindacati non hanno intenzione di interrompere il ciclo di analisi ed approfondimenti interni sul dissesto che segna in questi mesi il destino della città di Catania e non escludono l’ipotesi dello sciopero generale

I sindacati catanesi faranno il punto sul dissesto economico finanziario del Comune di Catania, questa mattina alle 9,30 nel salone Russo di via Crociferi 40. Per l’occasione si terranno infatti gli attivi unitari di Cgil, Cisl, Uil e Ugl con la presenza dei componenti del Direttivo, dei componenti delle segreterie interessate al dissesto e delle Rsu.

I sindacati non hanno intenzione di interrompere il ciclo di analisi ed approfondimenti interni sul dissesto che segna in questi mesi il destino della città di Catania e non escludono l’ipotesi dello sciopero generale. “Crediamo che il confronto continuo e leale con le istituzioni, i territori e le forze sociali, sia prioritario in questa fase. A scadenza ravvicinata è poi necessario confrontarsi all’interno delle sigle unitarie. Una di queste occasioni chiave potrebbe rivelarsi proprio la giornata di oggi 10 dicembre. Al termine dei lavori avremo le idee ancora più chiare sul da farsi ”, dichiarano i segretari generali delle quattro sigle Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza Meli e Giovanni Musumeci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento