Etna, il vulcano torna in attività: esplosioni e colata a Sud Est

I fenomeni eruttivi sono al momento concentrati nella zona sommitale del vulcano. La colata fuoriesce dalla 'bocca' presente sulla 'sella' che unisce il vecchio e il nuovo cratere di Sud-Est

foto di Antonino Galeano

Torna in attività l'Etna con una nuova fase eruttiva caratterizzata da fontane di lava, esplosioni e l'emissione di una piccola colata lavica. Il braccio di fuoco fuoriesce dalla 'bocca' presente sulla 'sella' che unisce il vecchio e il nuovo cratere di Sud-Est.

GUARDA IL VIDEO

I fenomeni sono al momento concentrati nella zona sommitale del vulcano attivo più alto d'Europa, e non costituiscono un pericolo. Lo spettacolo è visibile da Catania e Taormina.

L'ampiezza del tremore è in continuo aumento ed è monitorato dai tecnici Ingv. L'aeroporto è pienamente operativo: è stato emesso un avviso aereo arancione che lascia aperti gli spazi aerei.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

  • Droga, racket e mafia: operazione della polizia stronca gruppo criminale

Torna su
CataniaToday è in caricamento