Etna: la stagione invernale è a rischio, chiusi 3 impianti

Da marzo scorso è scaduta la convenzione tra il Comune di Nicolosi e la Funivia dell'Etna che gestiva, sull'Etna, le tre strutture durante la stagione invernale

Dal cucuzzolo della montagna con la neve alta cosi', nella valle noi scenderemo con ai piedi un paio di
sci sci
”. Ma, quest’anno un problema burocratico tra il Comune di Nicolosi e la Funivia dell’Etna sta mettendo a rischio la stagione invernale dell’Etna.

Tre impianti di risalita su cinque, infatti, sono attualmente chiusi e bloccati dalla burocrazia. Dallo scorso marzo è scaduta la convenzione tra il Comune di Nicolosi e la Funivia dell'Etna, che gestiva i tre impianti più bassi. Non è stata ancora rinnovata, e c'è il rischio che per il lungo weekend della Befana sciovie e seggiovie siano ancora off limits. A tutto svantaggio dei turisti e, di conseguenza, dell'economia locale.

Gioacchino Russo Morosoli della Funivia dell'Etna Spa assicura ai numerosi sciatori che hanno già prenotato, la cabinovia e il quarto impianto: “Si scierà, la Funivia porterà gli sciatori fino alla Montagnola".

Il problema ,dei tre impianti, è che sono stati costruiti su terreni sia comunali che privati e quindi al momento non c’è il permesso per entrare in queste zone e fare i collaudi di sicurezza.

Di fatto, perciò, la stagione invernale è ancora ai blocchi di partenza. Tra i timori e le mille polemiche degli appassionati della montagna, che in questo tira e molla rischiano di rinunciare a metà del divertimento.

Inoltre, quest'anno si deve fare la revisione quinquennale obbligatoria, imposta dal regolamento del ministero dei Trasporti. Non è ancora stata fatta, e senza questo collaudo di sicurezza i lucchetti ai cancelli sono assicurati. Occhi puntati sui ganci, alcuni dei quali si sono usurati; fili che compongono le funi, inoltre, potrebbero essere rotti. Sarà necessaria una sorta di radiografia di ogni fune  per segnalare eventuali fili danneggiati.

Niente lavori e nessun collaudo, però, se non arriva l'accordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le possibilità per superare questo empasse, una nuova gara d'appalto in tempi record o il proseguo della vecchia convenzione. O ancora soluzioni alternative, sulle quali il primo cittadino di Nicolosi non si sbilancia e promette incontri con la Funivia dell'Etna per chiarire la situazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento