Rubano limoni verdello in un terreno agricolo, un arresto

I carabinieri hanno recuperato anche una Fiat Punto, utilizzata dai malviventi, all’interno della quale è stata rinvenuta una tenaglia, usata per tagliare la rete di recinzione

I carabinieri della Radiomobile di Giarre hanno arrestato un 34enne, per furto aggravato in concorso. Ieri pomeriggio una gazzellache percorreva una strada rurale nel territorio di Santa Venerina, ha sorpreso l’uomo, con altri complici datisi alla fuga intenti a rubare dei limoni, all’interno di un agrumeto, dopo aver divelto una parte della recinzione perimetrale. I militari hanno recuperato oltre 200 chili di limoni verdelli appena asportati ed accantonati in alcune sacche di plastica. Inoltre, i carabinieri hanno recuperato anche una Fiat Punto, utilizzata dai malviventi, all’interno della quale è stata rinvenuta una tenaglia, usata per tagliare la rete di recinzione, che è stata sequestrata. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Le indagini sono ancora in corso al fine di indentificare i fuggitivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mario Rapisardi, scontro tra un camion e un'auto: morta una donna

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento