Mazzarrone: sequestrano e picchiano ferocemente un marocchino per rapinarlo

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la vittima sarebbe rimasta in balia dei suoi aggressori per circa 4 ore. Questi sono stati, poi, arrestati dai carabinieri per rapina, sequestro di persona e lesioni gravissime in concorso

A Mazzarrone tre extracomunitari accusati di avere picchiato un marocchino di 46 anni per rapinarlo di 2.000 euro e del telefono cellulare, sono stati arrestati da carabinieri per rapina, sequestro di persona e lesioni gravissime in concorso.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la vittima sarebbe rimasta in balia dei suoi aggressori per circa 4 ore. Militari dell'Arma sono intervenuti dopo una segnalazione al 112. La Procura della Repubblica di Caltagirone ha aperto una inchiesta e la vittima è ricoverata con la prognosi riservata nell'ospedale di Caltagirone per lesioni al volto e al cranio.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Gelato: i gusti che fanno ingrassare meno

  • Smartphone Huawei: cosa cambia dal 19 agosto

I più letti della settimana

  • Operazione "Isola Bella", i nomi degli arrestati

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

  • Incidente sulla A19, coinvolta una moto: interviene elisoccorso

Torna su
CataniaToday è in caricamento