Mazzarrone: sequestrano e picchiano ferocemente un marocchino per rapinarlo

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la vittima sarebbe rimasta in balia dei suoi aggressori per circa 4 ore. Questi sono stati, poi, arrestati dai carabinieri per rapina, sequestro di persona e lesioni gravissime in concorso

A Mazzarrone tre extracomunitari accusati di avere picchiato un marocchino di 46 anni per rapinarlo di 2.000 euro e del telefono cellulare, sono stati arrestati da carabinieri per rapina, sequestro di persona e lesioni gravissime in concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la vittima sarebbe rimasta in balia dei suoi aggressori per circa 4 ore. Militari dell'Arma sono intervenuti dopo una segnalazione al 112. La Procura della Repubblica di Caltagirone ha aperto una inchiesta e la vittima è ricoverata con la prognosi riservata nell'ospedale di Caltagirone per lesioni al volto e al cranio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento