Mazzarrone: sequestrano e picchiano ferocemente un marocchino per rapinarlo

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la vittima sarebbe rimasta in balia dei suoi aggressori per circa 4 ore. Questi sono stati, poi, arrestati dai carabinieri per rapina, sequestro di persona e lesioni gravissime in concorso

A Mazzarrone tre extracomunitari accusati di avere picchiato un marocchino di 46 anni per rapinarlo di 2.000 euro e del telefono cellulare, sono stati arrestati da carabinieri per rapina, sequestro di persona e lesioni gravissime in concorso.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri la vittima sarebbe rimasta in balia dei suoi aggressori per circa 4 ore. Militari dell'Arma sono intervenuti dopo una segnalazione al 112. La Procura della Repubblica di Caltagirone ha aperto una inchiesta e la vittima è ricoverata con la prognosi riservata nell'ospedale di Caltagirone per lesioni al volto e al cranio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Auto rubate, la polizia scopre centrale di smantellamento: 4 arresti

  • Incidente stradale in tangenziale, auto contro muro: 30enne rimane ferita

Torna su
CataniaToday è in caricamento