Metropolitana, Cibali cantiere aperto: residenti pagano le conseguenze

Il blocco dei lavori della Metropolitana etnea crea non pochi problemi. Un esempio arriva da Via Bergamo, Cibali, dove gli abitanti vivono quotidianamente una condizione di disagio

I lavori per la realizzazione delle uscite dalla stazione Cibali della Metropolitana restano un vero e proprio cantiere aperto. In via Bergamo, a pagarne le conseguenze sono proprio i residenti della strada nei dintorni del parco Gandhi, che da circa tre anni, data di inizio dei lavori, hanno difficoltà a raggiungere il centro del quartiere.

Motivo? Il passaggio pedonale, lungo circa 50-100 metri, che prima permetteva di arrivare facilmente in prossimità dei vari esercizi commerciali di Via Galermo, è stato eliminato e l'intera zona, nonostante l'interruzione dei lavori, rimane totalmente recintata.

In via Varese i residenti vivono la stessa situazione di disagio . Da quando i lavori sono stati interrotti, già da molti mesi, anche la speranza non è più l'ultima a morire. Il cantiere in prossimità di via Bergamo, infatti, sembra ormai abbandonato ed attorno alle transenne è persino sbocciata una rigogliosa vegetazione.

Per raggiungere il centro e via Galermo occorre compiere a piedi un tragitto di ben 1400 metri, contro i soli 50-100 metri sufficienti prima dei lavori. La strada ormai non ha più alcuno sbocco immediato. Questo alimenta l'insoddisfazione degli abitanti della zona, costretti a restare reclusi in prossimità delle proprie case o, in alternativa, a percorrere un enorme tragitto.

Inoltre i marciapiedi di via Varese, spesso occupati da autovetture, rendono non solo faticoso, ma anche pericoloso il nuovo percorso, l'unico esistente per arrivare in centro partendo dalla via Bergamo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coloro che intendono invece raggiungerlo con la propria auto, sono costretti compiere una distanza di ben 3Km, passando lungo via S.Paolo, via S.Nullo, con il rischio di restare bloccati lungo la circonvallazione, spesso intasata dal consistente flusso di vetture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

Torna su
CataniaToday è in caricamento