A Belpasso nascerà un museo archeologico grazie a donazione privata

Il museo Etno-antropologico avrà al suo interno preziose testimonianze della civiltà belpassese

Gli oltre 330 reperti della Collezione "Bruno" sono stati consegnati ufficialmente all'amministrazione comunale di Belpasso per essere destinati all'allestimento del Museo Etno-antropologico della città. Il contratto è stato siglato venerdi 23 settembre negli uffici municipali, in presenza del sindaco, Carlo Caputo e delle signore Veneranda Caruso e Giacinta Bruno, rispettivamente moglie e figlia del collezionista Venerando Bruno, grande appassionato di storia patria e di archeologia e collezionista di reperti rinvenuti prevalentemente in territorio belpassese.

"Questa collezione - ha spiegato l'assessore Di Mauro - confluirà nella rete museale della città di Belpasso. Il museo Etno-antropologico avrà al suo interno  preziose testimonianze della civiltà belpassese e sarà affiancato da una sezione dedicata agli eventi bellici che coinvolsero il nostro territorio. A questo museo, ospitato nei locali della Casa Russo Giusti, si aggiungeranno il Museo delle 100 Sculture e il Museo di Scienze Naturali. Questi, insieme al Museo Mechané dei Carri di Santa Lucia, che è già attivo, comporranno il nuovo e articolato Sistema museale di Belpasso".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Violentata per anni, lo fa arrestare con l'aiuto delle "Iene": in manette 74enne

    • Cronaca

      Su Facebook offende Sant'Agata, 17enne aggredito da branco: indagini della polizia

    • Cronaca

      Riqualificazione area piazza Sciuti: una ztl con arredi urbani e verde

    • Cronaca

      Lotta al randagismo, in piazza Eroi d'Ungheria applicati 40 microchip gratuiti

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale in Tangenziale, scontro tra tre auto all'altezza di Paternò-Misterbianco

    • Pasticceria evade il fisco per 750 mila euro: 5 lavoratori in nero

    • Rapinavano le ville, presa pericolosa “banda” di pregiudicati

    • Incidente stradale sulla Messina-Catania, coinvolta una sola auto: lunghe code

    • Si feriscono durante una scampagnata: mano amputata ad una 14enne

    • Svaligiano "Coin” e “Oviesse”: arrestate due taccheggiatrici

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento