Oda, i sindacati: "Si riparte con trasparenza e coinvolgimento dei lavoratori"

Pagati gli stipendi e le ritenute previdenziali, saldati anche alcuni debiti. Per Cgil, Fp Cgil, Flc Cgil, Cisl, Cisl Fp e Cisl Scuola è necessario rimodulare piano aziendale con nuove attività

Trasparenza e garanzia per i lavoratori, auspici di tenuta e sviluppo per la fondazione. Sono gli elementi emersi dall'assemblea dei lavoratori dell’Oda Catania, convocata dalle organizzazioni sindacali di Cgil, Fp Cgil, Flc Cgil, Cisl, Cisl Fp e Cisl Scuola, che si è svolta ieri sera, alla presenza del commissario dell’ente Adolfo Landi. L’avvocato Landi ha fatto un breve excursus sulle ultime vicende dell’Oda e ha informato l’assemblea della nomina del nuovo collegio di revisori dei conti; ha rassicurato i lavoratori sul pagamento degli ultimi stipendi e delle ritenute previdenziali, sulla rottamazione delle cartelle e sul pagamento progressivo dei creditori.

"Le rassicurazioni ricevute dal commissario – dichiarano i segretari generali provinciali Giacomo Rota (Cgil), Gaetano Agliozzo (Fp Cgil), Maurizio Attanasio (Cisl), Armando Coco (Cisl Fp), Ferdinando Pagliarisi (Cisl Scuola) e Michele Vivaldi responsabile Flc Cgil – vanno nella direzione che richiedevamo: coinvolgimento dei lavoratori, che sono struttura portante dell’ente, e delle organizzazioni sindacali che hanno dimostrato responsabilità, nel processo di rimodulazione del piano aziendale di cui ha bisogno l’ente". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul futuro dell’ente, Landi si è detto fiducioso nel ricercare ogni soluzione praticabile, con la disponibilità e l’impegno di tutti. Ulteriori prospettive, secondo il commissario, per incrementare la produttività dell’ente è auspicabile trovarle in nuove attività, sempre nel campo del sociale. Piena disponibilità, infine, a rendere partecipi i lavoratori del percorso avviato, attraverso il sindacato. Cgil, Fp Cgil, Flc Cgil, Cisl, Cisl Fp e Cisl Scuola non mancheranno di vigilare attivamente sul percorso avviato dal commissario, con l’obiettivo di contribuire a mantenere viva l’attività della fondazione e a reale tutela e salvaguardia occupazionale piena dei lavoratori e dei collaboratori dell'ODA di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mediterraneo, a perdere la vita un motociclista di 39 anni

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Incidente lungo il viale Mediterraneo: perde la vita un motociclista

  • Operazione "Malupassu", gli imprenditori denunciano e i boss finiscono in manette

  • Spaccio di cocaina, in manette vigile urbano che girava in "Porsche"

  • Traffico di rifiuti, corruzione e concorso esterno in associazione mafiosa: nel mirino la “Sicula Trasporti”

Torna su
CataniaToday è in caricamento