Palagonia, agguato in un bar: ucciso un consigliere comunale

Secondo una prima ricostruzione un sicario armato di pistola avrebbe fatto irruzione nel locale cercando la vittima predestinata, che ha tentato di fuggire, ma inutilmente. A perdere la vita è stato un consigliere comunale di Palagonia, Marco Leonardo, 42 anni

Un uomo è stato ucciso dentro un bar nel centro di Palagonia, in un agguato in cui è rimasto ferito anche il titolare dell'esercizio. Secondo una prima ricostruzione un sicario armato di pistola avrebbe fatto irruzione nel locale cercando la vittima predestinata, che ha tentato di fuggire, ma inutilmente. L'omicida ha raggiunto la vittima e l'ha uccisa. A perdere la vita è stato un consigliere comunale di Palagonia, Marco Leonardo, 42 anni, esponente di Palagonia futura, una lista civica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il barista è rimasto ferito accidentalmente, perché non era nel mirino del killer. La Procura di Caltagirone ha aperto un'inchiesta. Secondo il procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera, che coordina le indagini, il delitto avrebbe le modalità dell'agguato di mafia e potrebbe essere legato a ambienti criminali della zona. Sul posto sono presenti carabinieri della compagnia di Palagonia e investigatori della polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento