Paternò, spaccia marijuana in centro storico: 21enne in manette

I militari lo hanno sorpreso a spacciare in via Vesuvio e hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare dove hanno trovato 120 grammi di droga

Un 21enne di Paternò è stato arrestato  per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri durante un servizio antidroga nel centro cittadino hanno notato il giovane in via Vesuvio cedere una bustina ad un occasionale avventore. Immediatamente intervenuti i militari hanno bloccato e perquisito il giovane trovandolo in possesso di 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di 10 grammi e la somma contante di 25 euro, ritenuta guadagno dell’attività di spaccio.

Successivamente i carabinieri hanno perquisito la casa del 21enne, trovando nascosta nell'armadio della sua cameretta, una busta di plastica contenente 120 grammi dello stesso stupefacente. La droga è stata tutta sequestrata. L’acquirente, un giovane del luogo, è stato segnalato alla Prefettura. L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione a Librino, ladri piazzano bomba davanti a un tabacchi: un morto

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Assalto in banca con escavatore a Trecastagni: si cercano i ladri in fuga

  • Bomba davanti a distributore tabacchi, identificata la vittima: 19enne incensurato e studente

  • "Cattivo Tenente", i nomi degli arrestati

  • Beccati a lavorare e confezionare 180 chilogrammi di marijuana, arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento