Pensionato in manette: deteneva in casa armi clandestine

I militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo a Santa Maria di Licodia, luogo in cui sono state rinvenute e sequestrate

I carabinieri hanno arrestato un 84enne del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione illegale di arma comune da sparo nonché di arma clandestina. Nel corso di un servizio mirato al controllo delle persone detentrici di armi e del rispetto delle leggi nella specifica materia, ieri sera, i militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo luogo in cui sono state rinvenute e sequestrate: 1 rivoltella priva di marca e matricola (calibro da definire); 1 rivoltella (calibro da definire). Le armi, in buono stato di conservazione, sono state sequestrate e nei prossimi giorni saranno inviate al Ris di Messina dove si potrà stabilirne calibro e funzionalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Tentato omicidio a Palagonia, coltellate e spari dopo una lite: un ferito

  • Librino, in 40 aggrediscono due agenti che tentavano di fermare una moto senza targa

Torna su
CataniaToday è in caricamento