Pensionato in manette: deteneva in casa armi clandestine

I militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo a Santa Maria di Licodia, luogo in cui sono state rinvenute e sequestrate

I carabinieri hanno arrestato un 84enne del posto, poiché ritenuto responsabile di detenzione illegale di arma comune da sparo nonché di arma clandestina. Nel corso di un servizio mirato al controllo delle persone detentrici di armi e del rispetto delle leggi nella specifica materia, ieri sera, i militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo luogo in cui sono state rinvenute e sequestrate: 1 rivoltella priva di marca e matricola (calibro da definire); 1 rivoltella (calibro da definire). Le armi, in buono stato di conservazione, sono state sequestrate e nei prossimi giorni saranno inviate al Ris di Messina dove si potrà stabilirne calibro e funzionalità.

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare fai-da-te: alcuni consigli

  • Abbronzatura: consigli per esaltarla

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Potassio: benefici ed alimenti nei quali trovarlo

I più letti della settimana

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Catania 2.0: "Quanto ha speso il Comune per la visita del ministro?"

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento