Riapre la piscina di Nesima, Scialfa: " E' un luogo di tutti, rispettiamolo"

Si sono conclusi i lavori di manutenzione, ripulitura e ripristino della struttura che ha subito numerosi atti vandalici e che già da oggi ritorna fruibile e a disposizione dei cittadini

Sono terminati ieri i lavori di manutenzione della piscina comunale di Nesima. La struttura sportiva ritorna a disposizione dei cittadini e delle società sportive già da oggi dopo uno stop necessario per permettere all'intero polo di essere ripulito e ripristinato, anche in seguito ad alcuni atti vandalici. Molte mattonelle danneggiate sono state sostituite, così come alcuni sanitari e rubinetti degli spogliatoi, ma sono state anche ridipinte le pareti e riportati a regime i motori della piscina.

" I lavori di manutenzione dopo l'estate sono nella norma - ci ha detto l'assessore allo sport Valentina Scialfa - e chiaramente è necessario un po' di tempo. Abbiamo fatto tutto il possibile per riaprire e quest'anno ho voluto fortemente che si ridipingessero le pareti e che si facesse un lavoro di ripulitura più approfondito. L'impianto periodicamente va chiuso perché i motori della piscina hanno bisogno di una manutenzione ciclica che richiede del tempo. In settimana, così come richiesto, verrà ripristinata anche l'illuminazione del parcheggio. Confidiamo nel rispetto dei cittadini che frequentano la struttura, dalla nostra intensificheremo la sorveglianza, ma chiediamo davvero a tutti di avere più rispetto dei beni comuni come questo. Ecco perché ho voluto che proprio qui - continua l'assessore - quest'estate si svolgesse un grest, perché dobbiamo ripartire dalle nuove generazioni per insegnare loro l'importanza dei luoghi comuni".

La piscina di Nesima purtroppo negli anni è stato oggetto di numerosi atti vandalici che hanno danneggiato la struttura dentro e fuori.  "Grazie davvero all'assessore Scialfa e a tutti i coloro che hanno lavorato per far ripartire l'impianto - ha detto il presidente della quinta circoscrizione Orazio Serrano -. E' uno spazio importante per il quartiere e la città tutta, per questo chiunque ne fruisce deve rispettarlo affinchè possa essere sempre al meglio delle condizioni".

"Ringrazio tutti gli operai comunali e la Multiservizi per il lavoro svolto - conclude l'assessore allo sport - ma dico grazie anche al presidente della municipalità che ha dimostrato grande impegno e interesse per questa struttura che, ci tengo a precisare,  è stata esternalizzata soltanto per renderla ancor più di proprietà dell'intera città".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cannizzaro, ricoverate in terapia intensiva le due ragazze catanesi ferite in Kenya

  • Cronaca

    Nasconde armi e droga in casa: arrestato figlio di un esponente dei Santapaola

  • Cronaca

    Oda, Ugl: "Ricevuto un milione di euro dall'Asp, ma mancano due stipendi"

  • Cronaca

    Viale Castagnola, si alternano per vendere la droga: 4 arrestati

I più letti della settimana

  • Tragedia a Paternò, sterminata famiglia con due bambini piccoli: ipotesi omicidio-suicidio

  • Tragedia a Paternò, uccide la moglie e i due figli: poi si suicida

  • Incidente mortale a Piano Tavola, perde la vita un 27enne di Paternò

  • Forte esplosione a Librino, in una palazzina di viale Nitta: intervento dei vigili del fuoco

  • Laura e Mary vittime di un incidente in Kenya, al via una raccolta fondi

  • Famiglia sterminata a Paternò, la Procura di Catania ha aperto un'inchiesta

Torna su
CataniaToday è in caricamento