Rapinatori di banche in trasferta, arrestati anche gli altri due complici

I catanesi Giovanni Nicosia di anni 26 e Antonio Florio di anni 19, sono stati costretti a costituirsi nel carcere di Augusta, casa di reclusione dove sono stati raggiunti dai carabinieri

Dopo la cattura degli altri tre complici, i carabinieri del nucleo investigativo del comando rovinciale di Catania – in particolare della squadra Lupi – hanno attivato una vera e propria caccia all’uomo finita ieri sera, intorno alle 21:30, quando gli altri due responsabili delle rapine in banca, i catanesi Giovanni Nicosia di anni 26 e Antonio Florio di anni 19, sono stati costretti a costituirsi nel carcere di Augusta, casa di reclusione dove sono stati raggiunti dai carabinieri che hanno provveduto a notificare loro l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Lucca in ordine al reato di rapina aggravata in concorso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Premiate le 14 migliori pizze della Sicilia orientale

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Vedono la polizia e scappano a 150 chilometri orari, arrestati

  • Cinque arancini gourmet: le ricette della quinta edizione di Chicchi riso e uva di Sicilia

  • Bucato profumato? Come pulire la lavatrice

Torna su
CataniaToday è in caricamento