Rapinatori di banche in trasferta, arrestati anche gli altri due complici

I catanesi Giovanni Nicosia di anni 26 e Antonio Florio di anni 19, sono stati costretti a costituirsi nel carcere di Augusta, casa di reclusione dove sono stati raggiunti dai carabinieri

Dopo la cattura degli altri tre complici, i carabinieri del nucleo investigativo del comando rovinciale di Catania – in particolare della squadra Lupi – hanno attivato una vera e propria caccia all’uomo finita ieri sera, intorno alle 21:30, quando gli altri due responsabili delle rapine in banca, i catanesi Giovanni Nicosia di anni 26 e Antonio Florio di anni 19, sono stati costretti a costituirsi nel carcere di Augusta, casa di reclusione dove sono stati raggiunti dai carabinieri che hanno provveduto a notificare loro l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Lucca in ordine al reato di rapina aggravata in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Santapaola-Ercolano, blitz dei carabinieri del Ros: i nomi degli arrestati

  • Aggressione ai poliziotti al "Tondicello", presi gli autori

  • La spartizione dei soldi del clan Santapaola-Ercolano: "C'è u nanu ca tuppulìa"

  • Blitz dei carabinieri del Ros: arresti e sequestro di beni al clan Santapaola-Ercolano

  • Cade lampione su passante mentre allestiscono luci di Natale in via Etnea

  • Inchiesta "Viceré", scarcerato Alberto Caruso esponente del clan Laudani

Torna su
CataniaToday è in caricamento