Sant'Agata Li Battiati, i consiglieri d'opposizione chiedono sospensione dei tributi

Grazia Strano, Angela Longhitano, Vittorio Lo Sauro e Otello Floresta chiedono all'amministrazione di sospendere Tari e canoni Tosap

A Sant'Agata Li Battiati i consiglieri comunali d'opposizione chiedono all'amministrazione di sospendere e posticipare a data da destinarsi tutti i tributi di competenza comunale come la Tari e i canoni Tosap. Il documento inviato ufficialmente ieri 25 marzo è sottoscritto da Grazia Strano, Angela Longhitano, Vittorio Lo Sauro e Otello Floresta: "Considerato che un gran numero di famiglie di S. Agata Li Battiati hanno già problemi di liquidità e che tale situazione potrebbe aggravarsi - si legge nella nota - e considerata la vocazione dell’economia cittadina legata al commercio e al turismo e ai settori maggiormente colpiti dalla crisi generata dall’emergenza Covid-19, chiediamo che l'amministrazione si attivi affinché si sospendano e si differiscano i pagamenti di ogni tributo e tariffa comunale, comprese le eventuali ingiunzioni ad esse riferite, per le attività produttive e commerciali e per tutti i contribuenti, a partire dal mese di marzo e sino alle nuove disposizioni del Governo Nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento