Santa Venerina, i carabinieri arrestano pusher di 19 anni

I militari hanno fatto irruzione nell'abitazione del giovane dove hanno trovato marijuana e bilancini di precisione

I carabinieri della stazione di Zafferana Etnea, coadiuvati da quelli di Santa Venerina, hanno arrestato un 19enne di Santa Venerina con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.


Al termine di una breve ma proficua attività info-investigativa, i militari hanno fatto irruzione nella abitazione del giovane dove, dopo una perquisizione, hanno trovato e sequestrato 100 grammi di marijuana, nascosta nella camera da letto, due bilancini elettronici di precisione e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da vendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


La perquisizione, estesa anche all’auto del giorvane, ha consentito di sequestrare altri 20 grammi di marijuana. L’arrestato, in attesa della direttissima, si trova agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento