Santa Venerina, i carabinieri arrestano pusher di 19 anni

I militari hanno fatto irruzione nell'abitazione del giovane dove hanno trovato marijuana e bilancini di precisione

I carabinieri della stazione di Zafferana Etnea, coadiuvati da quelli di Santa Venerina, hanno arrestato un 19enne di Santa Venerina con l'accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.


Al termine di una breve ma proficua attività info-investigativa, i militari hanno fatto irruzione nella abitazione del giovane dove, dopo una perquisizione, hanno trovato e sequestrato 100 grammi di marijuana, nascosta nella camera da letto, due bilancini elettronici di precisione e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da vendere.


La perquisizione, estesa anche all’auto del giorvane, ha consentito di sequestrare altri 20 grammi di marijuana. L’arrestato, in attesa della direttissima, si trova agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • "Hai mai fatto l'amore", la frase del romeno di 31 anni prima delle molestie: arrestato

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

Torna su
CataniaToday è in caricamento