Sciopero dei lavoratori della nettezza urbana: adesione oltre il 90 per cento

Non è escluso che nei prossimi giorni si possano tenere proteste ed assemblee dei lavoratori. I dipendenti già in stato di agitazione, chiedono di variare il loro rapporto di lavoro

I lavoratori della nettezza urbana di Catania ieri mattina hanno scioperato superando il 90 per cento di adesioni. La protesta di FP Cgil, USB Catania, Uil Trasporti, Fiadel e Fesica Confsal, ha confermato l’astensione dal servizio per l’intera giornata.

L’adesione allo sciopero ha riguardato i lavoratori della EnergeticAmbiente, ditta sub appaltante della Dusty. I rappresentanti dei lavoratori si dichiarano soddisfatti per l’altissima adesione ed ora continueranno la battaglia iniziata già da settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è escluso che nei prossimi giorni si possano tenere proteste ed assemblee dei lavoratori. I dipendenti già in stato di agitazione, chiedono di variare il loro rapporto di lavoro con la seguente formula: passaggio a sei ore giornaliere per gli 80 lavoratori provenienti dall’ex bacino prefettizio, e stabilizzazione di tutti i precari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • "Dammi i soldi o ti spezzo le gambe", arrestato mentre attende la vittima sotto casa

Torna su
CataniaToday è in caricamento