Direzione Antimafia sequestra beni ai vertici del clan Morabito di Picanello

I tre destinatari del sequestro di beni eseguito dalla direzione investigativa antimafia, hanno già condanne per traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione illegali di armi, rapine e ricettazione

Gli investigatori della Dia di Catania, hanno effettuato sequestri di beni nei confronti dei presunti vertici del clan Morabito affiliato alla famiglia mafiosa di Cosa Nostra catanese Santapaola-Ercolano, gruppo attivo nell’area di Picanello con diramazioni in tutto il territorio nazionale e in Europa.

Le immagini del sequestro - Video

I provvedimenti emessi dalla Procura sono in tutto tre. I destinatari, sono ritenuti al vertici del clan. Avrebbero già condanne in primo e secondo grado per associazione per delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, detenzione illegali di armi, rapine e ricettazione.

In aggiornamento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo rossa a Catania, scuole chiuse martedì 12 novembre

  • Fungo porcino record trovato alle pendici dell'Etna: 4,3 chili

  • Meteo: in arrivo piogge e raffiche di vento su Catania

  • Allerta meteo arancione, scuole chiuse ad Acireale

  • Linea verde alla scoperta delle polpette catanesi

  • Pregiudicato va in carcere dopo essere stato ferito a colpi di pistola

Torna su
CataniaToday è in caricamento