Aprono i solarium e le spiagge libere, ma senza servizi e bagnini

Da sabato spiagge libere e solarium aperti, ma in via ufficiosa perché il Comune aprirà senza servizi e soprattutto senza il salvataggio: i ritardi sono direttamente collegati ferimento dell'imprenditore Francesco Carlino

Da questo weekend, i solarium e le spiagge libere saranno fruibili al pubblico. Ma mancheranno alcuni servizi, in particolare, il salvataggio.

Il Comune, infatti, ha cercato di superare gli ostacoli e sembra, ma non è sicuro, che per i bagnini potrà essere trovata una soluzione forse già in questo fine settimana, forse con il coinvolgimento della Fin, la Federazione italiana nuoto.

I ritardi sono direttamente collegati al tragico ferimento dell'imprenditore Francesco Carlino che ha vinto l'appalto per la gestione delle aree balneari del Comune. L'amministrazione non intende rescindere il contratto con la ditta vincitrice di Carlino

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Senz'altro entro il prossimo fine settimana almeno questo servizio, fondamentale per dare ai bagnanti la sicurezza necessaria quando si va a mare, sarà risolto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • "Sono uscito per vendere droga", lo dichiara nell'autocertificazione: arrestato

  • Coronavirus, l'avanzata resta costante: in Sicilia 73 nuovi casi, a Catania +30

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia con +71 rispetto a ieri: a Catania solo +3

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

Torna su
CataniaToday è in caricamento