Sostare, concluse le indagini: coinvolti 16 dipendenti assenteisti

Adesso si dovrà decidere sul rinvio a giudizio. Diversi gli episodi finiti al centro dell'inchiesta. Alcuni dipendenti facevano timbrare i colleghi e non si presentavano al lavoro o uscivano prima della fine del turno

Si sono concluse le indagini nei confronti di 16 dipendenti della Sostare accusati di truffa. I lavoratori della società, partecipata del Comune, che si occupa della gestione delle zone blu avrebbero - secondo le accuse - lasciato il posto di lavoro "dopo aver timbrato il proprio badge attestante l'ingresso in ufficio e senza segnalare l'uscita".

Altre condotte sono finite nel mirino della procura come delle timbrature effettuate al posto di colleghi che nemmeno si sarebbero presentati o che sarebbero andati via prima dell'orario di lavoro stabilito.

Così facendo avrebbero beneficiato di una retribuzione che non corrispondeva alle ore effettivamente lavorate. L'inchiesta è coordinata dal sostituto procuratore Andrea Norzi del dipartimento reati contro il patrimonio e l'economia coordinato dall'aggiunto Ignazio Fonzo.

Le indagini sono state eseguite dalla polizia municipale, diretta da Stefano Sorbino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maxi confisca della Dia per circa 10 milioni di euro a un imprenditore di Paternò

  • Cronaca

    Trasportano corallo in valigia, multe per 10 mila euro in aeroporto

  • Cronaca

    Detenuto evade a Caltagirone durante sosta in Autogrill: ricerche in corso

  • Cronaca

    "Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

I più letti della settimana

  • Costringe la moglie ad abusare del figlio ed avere rapporti con estranei: arrestato

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

Torna su
CataniaToday è in caricamento