La Uil rilancia l'appello per il teatro Bellini: "Non spegnete la luce"

Il soprano Antonella Arena, il tenore Alberto Munafò e l’ensemble “Bellini Clarinet Choir” si esibiranno nella sede del sindacato

Il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, sarà lunedì 15 aprile a Catania per inaugurare i rinnovati locali della Segreteria territoriale Uil in via Sangiuliano 365 a Catania. Nel corso della manifestazione sarà anche inaugurata nel cortile interno della sede sindacale la panchina rossa contro la violenza sulle donne, mentre all’interno della sede verranno esposti alcuni quadri del pittore Carmelo Messina. Enza Meli ha invitato all’iniziativa il soprano Antonella Arena, il tenore Alberto Munafò e l’ensemble “Bellini Clarinet Choir” diretta dal maestro Giuseppe Ventura.

“Nella città di Vincenzo Bellini – spiega la segretaria generale della Uil etnea – rischiano di morire due istituzioni culturali che portano il nome del più illustre dei catanesi. Con un gesto simbolico, con l’esibizione di alcuni artisti, vogliamo quindi ribadire il nostro appello che è anche una denuncia. Nessuno spenga la luce dell’Istituto musicale e del Teatro Massimo Vincenzo Bellini. Catania è viva, nessuno spenga la luce”.

Potrebbe interessarti

  • Gelato: i gusti che fanno ingrassare meno

  • Smartphone Huawei: cosa cambia dal 19 agosto

  • Come far durare la tinta per capelli anche in estate

  • Piante grasse: cinque benefici per la salute

I più letti della settimana

  • Trovato morto Marco Avolio, era tra gli storici gioiellieri di Catania

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, un morto e tre feriti

  • Giuseppe Guglielmino, il "re Mida" dei Cappello: confiscato tesoro da 12 milioni

  • Incidente stradale a Sant'Agata Li Battiati, auto perde il controllo e si ribalta

  • Un tumore al cervello gigante rimosso ad una bimba di otto anni

  • Aeroporto, abbandonano bambino in auto sotto il sole: salvato da un poliziotto

Torna su
CataniaToday è in caricamento