Trasforma una casa abbandonata in un laboratorio per la droga: arrestato

I carabinieri hanno trovato cocaina, metadone e tutti gli arnesi per il taglio e il confezionamento degli stupefacenti

I carabinieri della stazione di Palagonia, coadiuvati dai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Sicilia, hanno arrestato il 52enne Carmelo Malgioglio con l'accusa di detenzione, finalizzata allo spaccio, di droga.

IMG-20200214-WA0001-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico i militari hanno perquisito un immobile riconducibile al 52enne in apparente stato di abbandono, ubicato in via Dell’Acqua a Palagonia. Nell'abitazione i carabinieri hanno trovato e sequestrato circa 5 grammi di
cocaina, in forma liquida; 4 flaconi di metadone; 1 bilancino elettronico di precisione; nonché del materiale utile al taglio ed al confezionamento della droga. L’arrestato è stato relegato agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Coronavirus, in Sicilia si fermano i decessi: 4 nuovi casi a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento