Wanda Nara la chiama 'sgualdrina' e lei la denuncia: a giudizio la ex di Maxi Lopez

La soubrette catanese Jessica Vella, nel 2013, aveva denunciato per diffamazione la procuratrice argentina per le sue dichiarazioni su una sua presunta relazione con l'attaccante Maxi Lopez. Il Gip ha disposto ora il rinvio a giudizio

Wanda Nara Solange, l'esuberante modella e procuratrice calcistica argentina, nonché moglie di Mauro Icardi, è stata rinviata a giudizio dal giudice Anna Maria Cristaldi per diffamazione nei confronti della modella catanese Jessica Vella.

Come si legge all'interno del dispositivo, secondo le accuse, Nara offese la reputazione di Vella all'interno di un articolo pubblicato sul giornale argentino www.elsensacional.infonews.com "attribuendo falsamente a quest'ultima la rottura del matrimonio del giocatore Maxi Lopez" e appellandola quale "buscona ovvero sgualdrina". Per questo motivo la modella dovrà dunque presentarsi davanti alla terza sezione penale del Tribunale di Catania il 6 Novembre del 2018 per la prima udienza del procedimento a suo carico.

Jessica Vella - valletta insieme alla sorella gemella Lidia della trasmissione televisiva sportiva Salastampa un tempo in onda su Antenna Sicilia, ed ex concorrente del Grande Fratello 14 - aveva più volte smentito queste voci e, al tempo, aveva deciso di affidarsi allo studio legale catanese Fassari - Ragazzi - Ferrante. 

Il comunicato dei legali nel 2013

"Con riferimento agli ultimi episodi pubblicati su alcuni quotidiani nazionali ed internazionali - scrivevano gli avvocati nel 2013 - afferenti la presunta relazione sentimentale intercorsa tra il giocatore del Calcio Catania Maxi Lopez e la catanese Jessica Vella, inopportunamente posta al centro delle motivazioni della recente separazione tra il calciatore e la showgirl Wanda Nara, la sig.ra Vella ha conferito mandato agli avv.ti Andrea Cosimo Fassari e Massimo Ferrante del Foro di Catania, affinché tutelino la propria immagine nei confronti della campagna denigratoria ed infamante messa in atto nei suoi confronti da numerosi canali di diffusione mediatica".

"Oltre ai commenti diffamatori, sono state pubblicate diverse notizie inesatte - dichiaravano al tempo i legali - tra le quali che la sig.ra Vella lavorerebbe nel campo della moda. Non c'è invece nessun legame con il settore e nessuna voglia di notorietà da parte della nostra assistita che, precisiamo, ha conosciuto il calciatore Maxi Lopez, ma non ha mai intrattenuto con lui alcuna relazione."

"I professionisti -  concludevano - provvederanno tempestivamente ad esperire apposita azione inibitoria, nelle opportune sedi giudiziarie, nei confronti di tutti i mezzi di stampa che arrechino pregiudizio al nome ed alla reputazione della propria assistita".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cantarella sulla differenziata: "Ereditiamo piani e bandi del passato, con la gara settennale cambierà tutto"

  • Cronaca

    Vende cannabis legale a minorenni, maxi multa per un negoziante

  • Politica

    Deputati grillini a Roma: i numeri e le attività a un anno dal voto degli etnei

  • Cronaca

    Un patto tra le istituzioni e le imprese per la riqualificazione della zona industriale

I più letti della settimana

  • Sidra, niente acqua a Catania il 18 marzo: ecco le zone interessate

  • Incidente stradale in viale Vittorio Veneto, donna investita

  • Tir si ribalta in tangenziale, in azione vigili del fuoco ed elisoccorso

  • Diverbio tra automobilisti, minacce e danneggiamento: padre e figlio indagati

  • Lettori: "Hanno aperto la mia macchina per rubarmi il cane"

  • Torna l'eroina a Catania: preso spacciatore con 26 grammi

Torna su
CataniaToday è in caricamento