Le Ciminiere: contro la cancellazione delle province, un consiglio straordinario

Si sta tenendo un consiglio straordinario appositamente convocato nel centro fieristico Le Ciminiere, nel giorno della protesta avviata dalle Province in Italia contro la loro prevista cancellazione

''Le province in questi anni sono diventate il vero motore dello sviluppo e oggi, con la loro abolizione o la costituzione di un Ente di secondo livello, si fermerebbero gli investimenti già programmati: in un momento in cui il Paese parla di ripartenza noi blocchiamo gli investimenti''. Lo ha affermato il presidente dell'Upi e dell'Ente di Catania, Giuseppe Castiglione, nel giorno della protesta avviata dalle Province in Italia contro la loro prevista cancellazione.

Castiglione, a un consiglio straordinario appositamente convocato nel centro fieristico Le Ciminiere, si è chiesto che ''destinazione avranno i dipendenti delle province, che in Italia sono 61mila'' e ''con quali risorse, una volta che saranno abolite, si farà fronte ai servizi che oggi le Province erogano, visto che hanno autonomia finanziaria''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento