Dissesto, Zappalà: "Approvare subito il piano di riequilibrio pluriennale"

"L’amministrazione comunale sottoponga all’esame del consiglio il Piano per il riequilibrio pluriennale e lo si approvi entro il 30 novembre", spiega Lanfranco Zappalà

In merito alla decisione odierna della Corte dei Conti a sezione riunite, il vicepresidente del Consiglio comunale, Lanfranco Zappalà, afferma:

"Prendiamo atto con rispetto della decisione della Corte che ha respinto il ricorso del Comune. Adesso, se realmente lo si vuole, ci sono i modi per evitare il dissesto le cui conseguenze sarebbero pagare dalla città: l’amministrazione comunale sottoponga all’esame del consiglio il Piano per il riequilibrio pluriennale e lo si approvi entro il 30 novembre, utilizzando la facoltà che è stata prevista nel Decreto Milleproroghe. Il Consiglio, sono certo, valuterà con la massima attenzione e disponibilità".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • La cosa giusta da fare è far pagare il danno all’ex sindaco Bianco ed a tutto il suo staff responsabili del dissesto economico, non solo di non aver saputo gestire la situazione economica della città ma anche per aver condotto con dolo il camuffamento dei dati reali della grave crisi economica catanese. È un fatto di inaudita gravità penalmente perseguibili. Confido nella magistratura

  • Un grazie al fu sindaco Bianco.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Detenuto evade a Caltagirone durante sosta in Autogrill: ricerche in corso

  • Cronaca

    "Capuana è sicuro della sua innocenza, c'è un attacco mediatico contro di lui"

  • Cronaca

    Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Cronaca

    Car sharing, Enjoy lascia Catania, la nota di Eni

I più letti della settimana

  • Costringe la moglie ad abusare del figlio ed avere rapporti con estranei: arrestato

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

Torna su
CataniaToday è in caricamento