Dissesto, Zappalà: "Approvare subito il piano di riequilibrio pluriennale"

"L’amministrazione comunale sottoponga all’esame del consiglio il Piano per il riequilibrio pluriennale e lo si approvi entro il 30 novembre", spiega Lanfranco Zappalà

In merito alla decisione odierna della Corte dei Conti a sezione riunite, il vicepresidente del Consiglio comunale, Lanfranco Zappalà, afferma:

"Prendiamo atto con rispetto della decisione della Corte che ha respinto il ricorso del Comune. Adesso, se realmente lo si vuole, ci sono i modi per evitare il dissesto le cui conseguenze sarebbero pagare dalla città: l’amministrazione comunale sottoponga all’esame del consiglio il Piano per il riequilibrio pluriennale e lo si approvi entro il 30 novembre, utilizzando la facoltà che è stata prevista nel Decreto Milleproroghe. Il Consiglio, sono certo, valuterà con la massima attenzione e disponibilità".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • La cosa giusta da fare è far pagare il danno all’ex sindaco Bianco ed a tutto il suo staff responsabili del dissesto economico, non solo di non aver saputo gestire la situazione economica della città ma anche per aver condotto con dolo il camuffamento dei dati reali della grave crisi economica catanese. È un fatto di inaudita gravità penalmente perseguibili. Confido nella magistratura

  • Un grazie al fu sindaco Bianco.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Milo, sequestrata cava abusiva nel parco dell'Etna

  • Cronaca

    Dissesto, sindacati incontrano l'arcivescovo Gristina: "Serve l'aiuto del governo"

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale a Bronte, auto si ribalta: interviene l'elisoccorso

  • Meteo

    Temporali in arrivo, per domani emanata l'allerta 'gialla'

I più letti della settimana

  • Rotonda del centro commerciale Porte di Catania, camion sommerso dall'acqua

  • Incinta al quinto mese muore al Cannizzaro, a processo sette medici

  • Le mani dei clan Santapaola e Cappello sulle scommesse online: 28 arrestati

  • Catania sott'acqua, forti piogge e grandine hanno paralizzato la città

  • Incidente stradale mortale a Pedara, perde la vita uno scooterista

  • Fontana del Tondo Gioeni, un documento smentisce Bianco: usati fondi comunali

Torna su
CataniaToday è in caricamento