Mascalucia, Savasta (FdI): "Il Comune ha chiesto i fondi per i centri estivi?"

Il consigliere ha presentato un'interrogazione relativamente ai finanziamenti concessi dal governo agli enti locali per il potenziamento dei centri dedicati ai ragazzi

Il consigliere comunale Fabio Savasta, capogruppo di FdI - Mascalucia Rivive, ha presentato una interrogazione relativamente ai finanziamenti messin in campo dal governo per i centri estivi e per il potenziamento dei centri diurni, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione  educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e bambine di età compresa fra i 3 e i 14 anni. Sono finanziabili i progetti volti a contrastare la povertà educativa e ad implementare le opportunità culturali ed educative dei minori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Considerato che da tabella di riparto dei 150 milioni stanziati per il 2020 ai vari comuni - scrive il consigliere Savasta - ma il Comune di Mascalucia non è menzionato chiedo di conoscere per quale motivo l'ente non risulta tra i destinatari dei fondi. Inoltre chiedo se il Comune ha una così agiata situazione economica da potersi permettere il non richiedere fondi destinati allo sviluppo della cultura dei minori e infine se l'amministrazione intende intraprendere qualche iniziativa per recuperare i fondi non ricevuti".
                                                                                             

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento