Basket, Lorenzo Vetrano torna all'Aci Bonaccorsi

Dopo aver vinto il campionato con l'Alfa, Vetrano ritorna a vestire la maglia dell'Aci Bonaccorsi, già indossata nella stagione 2013/2014 in serie C2

A due anni dall'esperienza in C2 con l'Aci Bonaccorsi, Lorenzo Vetrano torna a vestire la casacca "bianconera". Il cestista classe 1980, "ala grande", fresco di un campionato vinto con l'Alfa, regalerà solidità al team che ha da poco visto andar via Minardi e Gissara.

A soli 20 anni, fa il suo debutto come "under" nel campionato di B2 al Cus Catania. Dal 2000 al 2011 gioca in varie squadre catanesi in C2, tra le quali "Il Grifone", Paternò, Acireale, Adrano e Gravina. E' qui che vince il campionato, salendo così in Dnc. Nel 2012-13 gioca a Melilli e nel 2013-14 all'Aci Bonaccorsi. Dopo una pausa per motivi di lavoro, dal 2014 al 2016, gioca alla Polisportiva Alfa in serie D vincendo il campionato da protagonista con 217 punti. Oggi il grande ritorno all'Aci Bonaccorsi.

"Da mesi l'Aci Bonaccorsi mi corteggiava - dichiara Vetrano a CataniaToday- e dopo aver chiuso con la precedente società, ho scelto con grande piacere di tornare per l'amicizia con Vittorio Mazzerbo e per l'affetto dimostratomi da allenatore Francesco Formica e presidente Rosy Giustolisi. Condivido con la squadra gli obiettivi e la programmazione, abbiamo le stesse idee sul basket e per questo ci troviamo benissimo a lavorare insieme".

In vista dell'inizio del nuovo torneo, Vetrano ormai soprannominato "l'uomo promozione" ci ha detto: "Sarebbe un sogno ottenere una promozione anche l'anno prossimo e sono certo che ce la metteremo tutta. La nostra è una squadra giovane, con tanti innesti ed è fondamentale creare una buona sinergia da subito. Io farò tutto il possibile e metterò a disposizione del gruppo tutta la mia esperienza. Il campionato di serie D non sarà facile - conclude Vetrano - soprattutto in trasferta ci aspettano campi duri come Giarre e Piazza Armerina e lì dovranno reggere prima di tutto i nostri nervi. Ogni partita sarà una battaglia, ma noi combatteremo senza risparmiarci".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Sequestro di beni per oltre 3 milioni: nel mirino "Bar Castello 2" e "Caffè Diaz"

    • Cronaca

      Pupi siciliani dei fratelli Napoli in "esilio" in un deposito d'auto: "Colpa della politica"

    • Cronaca

      Zona industriale, approvato il progetto per la caserma dei carabinieri

    • Cronaca

      Omicidio Valentina Salamone, l'amante a processo

    I più letti della settimana

    • Catania-Taranto, le pagelle: Pozzebon sbaglia il gol vittoria, Pisseri risponde presente

    • Il Catania si sveglia troppo tardi, Petrone non trova la vittoria all'esordio

      Torna su
      CataniaToday è in caricamento