Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Violenza sugli uomini: "In Sicilia non si denucia per tutelare la propria virilità" | VIDEO

I casi di violenza sulle donne sono tanti, soprattutto in Sicilia, ma esiste anche il suo contrario: quella di ex mogli, fidanzate e compagne sugli uomini. Spesso psicologica e morale, piuttosto che fisica. A raccontarcelo sono gli avvocati dell'associazione AVU ed un loro assistito che ha preferito restare anonimo

 

I casi di violenza sulle donne sono tanti, soprattutto in Sicilia, ma esiste anche il suo contrario: quella di ex mogli, fidanzate e compagne sugli uomini. Spesso psicologica e morale, piuttosto che fisica. A raccontarcelo sono gli avvocati dell'associazione AVU, Alessandro Granieri Galilei e Massimo Arcidiacono, ed un loro assistito che ha preferito restare anonimo. I legali, che seguono anche i casi di violenza di genere - in cui le donne sono la parte lesa - hanno parlato di vessazioni, insulti, e ritorsioni spesso effettuate attraverso i figli minori.

La vicenda processuale dell'intervistato, come ci hanno spiegato, è giunta ad esito positivo e si è arrivati ad un provvedimento a tutela di colui che i giudici hanno ritenuto essere la vittima di una serie di sopprusi. Ma sono stati diversi i momenti in cui "prima di incontrare i ragazzi dell'associazione sono prevalsi lo sconforto e la depressione". "Per questo motivo - ha spiegato l'uomo - consiglio a tutti coloro che sono vittima di questo genere di episodi di non scoraggiarsi, di rivolgersi a realtà come AVU e, soprattutto, di denunciare".

Un passo in avanti, quello del rivolgersi alle forze dell'ordine, che spesso viene 'frenato' da un malinteso senso di virilità. "Molti hanno paura di essere presi in giro o di non esser presi sul serio - chiarisce ancora - Chi racconta di aver subito violenze dalla propria compagnia viene ritenuto poco 'masculu'. Voglio dire che non è così - conclude - Denunciare è importante, soprattutto grazie al supporto prezioso di magistrati e forze dell'ordine".

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento