Convalidato l'arresto di Gianni Vezzosi: delirio dei fan in stile melodrammatico

Il cantante neomelodico è stato arrestato dai carabinieri di Piazza Dante con l'accusa di essere stato il mandante di un pestaggio avvenuto in via Di Prima. Su facebook, è un tripudio di belle e sentite parole per l'idolo della musica napoletana "esportata"

Magari non piace proprio a tutti. Ma tutti, più o meno, lo conoscono. Le sue canzoni, rigorosamente napoletane, rimbombano spesso tra le strade della città grazie al volume oltre la media delle autoradio. Oppure, quando è in tour, le mura sono invase dai suoi "poco discreti" manifesti. E quando viene accusato di aver organizzato un duro pestaggio nei confronti di un corteggiatore della sua ex compagna, sul suo sito ufficiale tanti cuoricini e "mi piace" da parte dei fedelissimi fan.

Stiamo parlando del neomelodico Gianni Vezzosi che, giovedì scorso, è stato arrestato dai carabinieri di Piazza Dante con l'accusa di essere stato il mandante di un pestaggio avvenuto in via Di Prima. La vittima è stata colpita anche con una spranga e gli "esecutori" gli avrebbero detto :" Queste te le manda Vezzosi".

Ma su facebook, è un tripudio di belle e sentite parole per l'idolo della musica napoletana esportata. "Gianni come te.. nessuno mai! sei l'idolo di tutti noi!", "Nel bene e nel male vezzosiano fino alla morte". "Vezzosi fatti forza che tutto si aggiusterà". "Sempre nei nostriii cuori". In alcuni casi, i fan si fanno prendere dalla foga, "napolizzando" qualche parola: " Per favore pregherei tutti di non mettere fatti personali del nostro maestro Gianni Vezzosi e di rispettare la sua pravacy". E vogliamo chiudere con un post melodrammatico per dare il giusto onore al cantante: "Possono arrestare lui...ma non le sue canzoni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

  • Covid-19, morto vigile del fuoco: anche il padre vittima del virus

  • Incidente stradale a Biancavilla, moto contro un palo: morto 19enne

  • "Una speranza per Catania", iniziativa dei ragazzi dei mercatini rionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento