Carne congelata e scongelata: la guida

Ecco di seguito alcuni consigli che è utile seguire nel momento in cui si decide di congelare e successivamente scongelare la carne

Non ci sono dubbi. La carne messa in congelatore anche per un paio di mesi non si rovina. Però occorre fare molta attenzione allo scongelamento perchè non farlo nel modo giusto comporta un peggioramento della qualità del sapore ed anche la stessa salubrità della carne.

Ecco quindi di seguito alcuni accorgimenti che devono essere seguiti per conservare al meglio la carne.

Porzioni - Devono essere adatte al consumo: una quantità di carne da mangiare una o al massimo due volte una volta scongelata.

Impacchettamento - Se viene acquistata in macelleria può essere messa direttamente nel freezer con quella confezione; se viene acquistata in vassoi di polistirolo bisogna trasferirla in buste di plastica adatte all'uso e tra la carne e la busta di plastica deve essere meno aria possibile per non far creare cristalli di ghiaccio; meglio le buste con le chiusure a zip.

Data - Sulla busta deve essere inserita con un pennello indelebile la data di confezionamento; pur mantenendosi all'infinito è sempre meglio consumare entro 3-6 mesi gli alimenti che vengono congelati.

Scongelamento - L'errore più comune è quello di tirare fuori la carne solo 20 minuti prima o sottoporre la carne al getto di acqua bollente; in questo secondo caso c'è il rischio di favorire la prolificazione batterica e causare la putrefazione della carne.

La cosa migliore da fare è quindi quella di procedere per step, ossia spostare la carne dal freezer al frigo e sfruttare il lento decongelamento; il tempo di scongelamento dipende dallo spessore del pezzo di carne e dalla presenza o meno di ossa e dal tipo di confezionamento.

Se la carne è sottovuoto basta tirarla fuori la notte prima, se invece è avvolta in carta di plastica o in vassoio di polistirolo ci vogliono quasi due giorni per farla diventare morbida anche al centro.

Microonde - Se non si è riusciti a programmare, ecco quindi il piano B. Ma che resti sempre un piano B perchè in questo modo la carne perde liquidi, si secca e non sarà mai morbida come prima.

Carne in 'salute' - Per accertarsi del fatto che la carne congelata sia ancora in buono stato occorre osservare la superficie: se ci sono dei cristalli di ghiaccio più grandi della classifca patina bianca significa che il freezer ha estratto umidità dalla carne e quindi la carne a temperatura ambiente sarà più dura e secca. Il sapore non sarà ottimo anche se comunque la carne sarà sempre sicura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stendino in casa: i modelli e come asciugare al meglio

  • Piante ornamentali facili da curare: quali sono

  • Cabina armadio in casa: come realizzarla al meglio

  • Rivestimenti antischizzo per cucina: tutte le soluzioni

  • Addobbo albero di Natale: idee e colori di tendenza

  • Albero di Natale: dieci soluzioni 'mini'

Torna su
CataniaToday è in caricamento