Lunedì, 27 Settembre 2021
Sicurezza

Come smaltire correttamente i rifiuti ingombranti

Quando abbiamo a che fare con un oggetto elettrico o di grosse dimensioni non è possibile gettarlo nei cassonetti dell'immondizia ma è necessario adottare altri tipi di comportamenti: ecco i possibili

A tutti capita di dover avere la necessità di smaltire un rifiuto ingombrante che, come noto, non può essere gettato nei cassetti tradizionali nè lasciato davanti la propria abitazione.

I rifiuti ingombranti sono, per esempio, i seguenti: armadi, tavoli, mobili, divani, poltrone, sedie, reti del letto, strutture del letto, giocattoli di grandi dimensioni, lampadari, biciclette, assi da stiro, valigie.

Esistono anche i cosidetti RAEE, ossia Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche, come per esempio frigoriferi o lavatrici. 

In questo caso il loro smaltimento viene gestito dal venditore presso il quale compriamo il nuovo elettrodomestico che nel prezzo ci fa pagare una quota per l'attività che svolge. 

Se non ne viene comprato uno nuovo lo smaltimento spetta al proprietario, che dovrà recarsi presso i centri RAEE della propria città di residenza.

Come smaltire i rifiuti ingombranti

Isola - Ci si può recare presso l'isola del comune di appartenenza: c'è però un limite massimo mensile di prodotti da poter smistare ogni mese

Domicilio - E' possibile contattare l'ente di nettezza urbana e decidere di far prelevare il rifiuto a casa o lasciarlo al piano strada. Se si superano determinati limiti di grandezza è necessario effettuare il pagamento di un contributo

Riuso - Se l'oggetto si trova ancora in un buono stato è possibile metterlo in vendita on-line o nei mercatini

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come smaltire correttamente i rifiuti ingombranti

CataniaToday è in caricamento