Giovedì, 23 Settembre 2021
Sicurezza

Vetri ed infissi - Come eliminare lo sporco di sabbia e salsedine

Quando andiamo nella nostra casa estiva (per chi ha la fortuna di permettersene una) non ci dobbiamo assolutamente dimenticare della necessità di pulire infissi e vetri dalla salsedine, dalla sabbia e dallo sporco in generale

Chi ha la fortuna di avere una seconda casa dove trascorrere le vacanze estive deve però fare i conti anche con la necessità di ripulirla dalla sabbia e dalla salsedine che si può accumulare soprattutto sugli infissi e sui vetri (la salsedine spesso si cristallizza creando degli aloni che sul lungo periodo possono rovinare la struttura sia del vetro che degli infissi).

Ecco qualche trucco per poter portare nuovamente sia gli infissi che i vetri allo splendore di un tempo.

Infissi

- In primo luogo rimuovere lo sporco superficiale con un panno in microfibra. Successivamente si può procedere alla pulizia, ma il detergente da utilizzare è diverso a seconda del materiale dell'infisso

- In caso di infissi in PVC si può utilizzare del detersivo per piatti all'interno di un secchio di acqua tiepida. Se gli infissi sono diventati giallastri è preferibile invece preparare un composto di acqua, acqua ossigenata, bicarbonato e detersivo per piatti (1 litro acqua, 3 cucchiai ossigenata, 2 cucchiai bicarbonato e un cucchiaino di detersivo) ed applicarlo sulla struttura, lasciandolo agire per circa 30 minuti. Alla fine sciacquare con acqua e riasciugare

- In caso di infissi in alluminio utilizzare acqua calda e sapone di Marsiglia. Fare attenzione alla serratura, dove si possono annidare incrostazioni di salsedine che potrebbero rovinarla

- Anche per gli infissi in legno l'ideale è l'acqua con qualche goccia di sapone di Marsiglia. Se la vernice però risulta essere rovinata sarà meglio agire con un po' di vernice

Vetri

- Il momento migliore per effettuare la pulizia dei vetri è la mattina presto o al tramonto perchè al sole si possono formare degli aloni. 

- Togliere la polvere in eccesso con un panno in microfibra

- Lavare i vetri con acqua e detersivo per piatti; infine sciacquare con acqua e riasciugare

- E' possibile spruzzare sui vetri anche un composto di mezzo litro di acqua calda ed aceto bianco che sarà in grado di neutralizzare anche lo sporco più resistente

- Per pulire al meglio i vetri è possibile anche passare sulla superficie una patata cruda che è in grado di assorbire lo sporco; infine sciacquare con acqua calda ed asciugare per bene

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vetri ed infissi - Come eliminare lo sporco di sabbia e salsedine

CataniaToday è in caricamento