Sicurezza

Come pulire le zanzariere con prodotti naturali

In estate la presenza delle zanzariere è fondamentale per poter tenere lontani zanzare ed altri insetti: ma per farle funzionare bisogna pulirle in modo adeguato

E' innegabile che uno degli aspetti negativi della primavera e dell'estate sia sicuramente la presenza delle zanzare. A mitigare, se non eliminare del tutto, la loro presenza, sono le zanzariere. Queste ultime però per funzionare al meglio devono essere sempre perfettamente pulite.

Nel momento in cui si appresta ad effettuare la pulizia bisogna essere sempre molto accorti per evitare che si possano bucare. E' preferibile utilizzare prodotti naturali anzichè detergenti aggressivi. 

Per questo motivo rappresenta un'ottima alternativa il sapone di Marsiglia: basta una spugna umida con acqua e sapone che deve essere passata sulla zanzariera con estrema cautela. Successivamente concludere con risciacquo e asciugatura con un panno in microfibra. Se la zanzariera non è fissa, allora la si può portare in vasca da bagno o giardino o terrazzo per pulirla al meglio.

E' possibile utilizzare anche un mix di acqua tiepida ed aceto e strofinare sulla zanzariera con una spugna umida.  Se la sporcizia fa troppa resistenza, è meglio invece usare un mix di sapone di Marsiglia e detersivo per i piatti.

Se la sporcizia non va ancora via allora è il caso di ricorrere alla pulizia a vapore. Il getto del dispositivo che va ad essere utilizzato ovviamente non deve essere troppo vicino alla zanzariera per non bucarla.  Asciugare infine con un panno in microfibra (questa è la soluzione ideale per zanzariere in metallo, mentre bisogna vedere quanto siano resistenti se abbiamo a che fare con zanzariere in plastica).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come pulire le zanzariere con prodotti naturali

CataniaToday è in caricamento