rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022

Bilancio in positivo per l'operazione "Mare Sicuro": nessun decesso lungo le coste etnee

L'operazione "Mare Sicuro", condotta dalla Guardia Costiera, è iniziata il 18 giugno e finita il 18 settembre. Sono state 101 le persone soccorse in varie occasioni, 33 le imbarcazioni cui è stata prestata assistenza e 11541 i controlli effettuati a mare e a terra

Il Capo Reparto Operativo della Direzione marittima della Sicilia orientale, capitano di vascello Francesco Pantano, ed il capo della sezione operativa, capitano di corvetta Marco Ferreri, hanno presentato il bilancio dell'operazione "Mare Sicuro 2022". Un'attività che da oltre 30 anni interessa le nostre coste e vede impegnati gli uomini della guardia costiera per garantire la sicurezza della balneazione e della navigazione di tutti coloro i quali frequentano il mare durante la stagione estiva.

L'operazione "Mare Sicuro" è iniziata il 18 giugno e finita il 18 settembre.  Ha visto impegnate quotidianamente 97  persone, con 21 mezzi navali e mezzi aerei dislocati lungo i 650 chilometri di coste di giurisdizione della Sicilia orientale. Massima attenzione anche sulle isole Eolie e sulle aree marine protette Isola dei Ciclopi, Plemmirio e Capo Milazzo. Sono state 101 le persone soccorse in varie occasioni, 33 le imbarcazioni cui è stata prestata assistenza e 11541 i controlli effettuati a mare e a terra. Infine, 4554 i metri quadri, tra spiagge e tratti di mare abusivamente occupati, restituiti alla libera fruizione. Lungo le coste catanesi non si è registrato nessun decesso.

Video popolari

Bilancio in positivo per l'operazione "Mare Sicuro": nessun decesso lungo le coste etnee

CataniaToday è in caricamento