Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inno "fascista" in colonia estiva, associazione Evita Peròn: "Lo fanno pure i boy scout" | VIDEO

L'associazione "Evita Peròn", vicina a Forza Nuova, ha organizzato una colonia per bambini bisognosi in cui, oltre a varie attività ludiche, è previsto anche l'alzabandiera con il motivetto "La bandiera dei tre colori". Una canzone cara allo stesso Mussolini, risalente alla prima guerra mondiale

 

"Ma quale apologia di fascismo, abbiamo semplicemente organizzato una vacanza per 21 bambini bisognosi, dando loro un'opportunità di svago". La responsabile dell' associazione satellite di Forza Nuova "Evita Peròn" rimanda al mittente le accuse rivolte da un articolo apparso su Repubblica, in cui si fa riferimento ad un sistema educativo di stampo neofascista all'interno di una colonia estiva per ragazzi catanesi.

L'alzabandiera nazionalista contestato

"Abbiamo affittato una struttura privata grazie a delle donazioni, senza prendere un centesimo dallo stato ed auto-tassandoci per portare a termine l'iniziativa. Non c'è il mare vicino, ma abbiamo sopperito con una piscina, organizzando anche laboratori creativi con l'assistenza di educatori e psicologi. L'alzabandiera è una pratica comune in vari settori, dall'esercito ai boy scout e non c'è nessun simbolo politico oltre alla bandiera italiana. Non vedo quindi il senso di tutta questa polemica".

Il motivetto patriottico

La "bandiera tre colori", il motivetto contestato, è un canto patriottico del 1848, con diverse varianti. I legionari dell' "impresa di Fiume" capitanati da Gabriele D'Annunzio, che nel  1919 raggiunsero la città adriatica, contesa tra l'Italia e il neonato Regno di Jugoslavia, marciavano cantando "e la bandiera - e dei fiumani - al tricolre accoppierem - e col sangue le daremo la bramata libertà".

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento