Economia Zona industriale

Il colosso Pfizer cede il centro di tossicologia alla Myrmex

Il colosso americano del biofarmaceutico ha ceduto alla società milanese il centro di tossicologia di Catania: La Myrmex rileva l'intera struttura e i 76 dipendenti, garantendo continuità

Il colosso americano del biofarmaceutico ha ceduto alla società milanese il centro di tossicologia di Catania. Questa mattina, infatti, alle ore 12, presso la sede catanese della Presidenza della Regione, sarà presentato ufficialmente il contenuto dell'accordo.

La Myrmex rileva l'intera struttura del centro di tossicologia, i 76 dipendenti e si impegna contrattualmente a portare a compimento i programmi, garantendo la continuità con gli stessi ricercatori e le strutture di ricerca. E la Pfizer ci tiene a precisare che la cessione della struttura catanese è dovuta al fatto che quest'ultima è troppo distante rispetto agli altri centri di ricerca di sua proprietà.


In particolare, si tratta di 6 milioni stanziati a vantaggio del centro di tossicologia e di altri 10 per programmi di ricerca relativi all'Istituto superiore di Sanità del Cnr. Come ha dichiarato l'amministratore delegato della Pfizer, Ugo Cosentinto: "Pfizer negli ultimi anni ha stanziato 35 milioni di dollari nella produzione a Catania e oggi esporta in cento paesi. Sono inoltre pronti altri 25 milioni di dollari ma prima di investirli dovremmo ricevere segnali precisi dall'Italia. L'azienda – conclude Cosentino – vorrebbe rimanere in Italia ma devono esserci le condizioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il colosso Pfizer cede il centro di tossicologia alla Myrmex

CataniaToday è in caricamento