Catania Segreta Tour - una svolta per San Berillo

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 23/01/2015 al 25/01/2015
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Le visite si possono prenotare alla Cartiera versando un contributo di 5 euro
  • Altre Informazioni

Dal 23 al 25 gennaio tornano le visite guidate per sostenere l’iniziativa “il Borgo delle Belle”, un  parco tematico urbano dedicato alla storia, all’arte e all’antropologia del sesso nell’ex quartiere a luci rosse.

L’associazione Panvision - Ri.Crea.Re San Berillo in collaborazione con la Scuola di italiano per Stranieri Federico II, La Chiave & Pulp Paper - Cartiera, organizzerà il prossimo fine settimana dei tour culturali nel quartiere. A fare da guida uno dei personaggi simbolo di San Berilllo, l’artista Maurizio Wonder.

Reduce dei successi del festival dei popoli di Firenze, con il film che l’ha visto protagonista, “Gesù è Morto per i peccati degli altri” di Maria Arena, e i servizi del Le Iene e di Vanity Fair, Wonder sarà disponibile per accompagnare cittadini, turisti e curiosi per le vie dell’ex quartiere a luci rosse.

“Catania Segreta Tour” nasce con l’intento di far scoprire il cuore nascosto di Catania, la sua storia, gli abusi, le incompiute e lo sventramento di San Berillo e immaginare un futuro di riscatto tramite l'arte, la cultura e il turismo. La tre giorni servirà per raccogliere fondi per finanziare  le opere di alcune artiste transgender, organizzare mostre e interventi artistici nel quartiere,  nonché per offrire una possibilità di svolta lavorativa a chi vive nel “Red Light District catanese”.
I fondi raccolti saranno destinati anche alla ristampa del libro di Francesco Grasso, voluto nel 2012 dalla Parrocchia Crocifisso della Buona Morte e edito dal Museo Etno Antropologico "Mario de Mauro" di Scordia.
 
I tour partiranno dalla Cartiera, lo storico Pub di via del Mutilato, in piazza Teatro Massimo a Catania.
La prima passeggiata d’inaugurazione è prevista per Venerdì 23 gennaio alle ore 17.30. Dopo una breve proiezione di filmati relativi a San Berillo, il gruppo di giornalisti e interessati, raggiungerà il Museo Re.Ba. passando per il dedalo di stradine del quartiere, visitando Piazza delle Belle e i resti delle case bombardate, la teca dedicata a Cosimo Gibelli, il protettore buono; l’albero della vita (un fico recentemente mutilato); la casa di Goliarda Sapienza, l'Officina di Biciclette "Zeronove, Via Zara, Via delle Finanze, Via Carramba e via Pistone. La visita si concluderà presso l’associazione multiculturale “OneLOve” con una birra insieme con alcuni abitanti del quartiere extracomunitari.
 
Durante la tre giorni i gruppi saranno accompagnati dai readings dell’attrice Valeria Roccella, che leggerà brani e riflessioni tratte da diversi autori come Paulo Coelho, Amira Alamoudi, Enzo Bianchi, Kahlil Gibran e ovviamente tratti anche dal libro “Davanti alla Porta” di Francesco Grasso, acquistabile a fine tour.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di massimiliano
    massimiliano

    Riporto quanto scritto nel titolo dell'articolo: "un  parco tematico urbano dedicato alla storia, all’arte e all’antropologia del sesso nell’ex quartiere a luci rosse" Ma, caro giornalista, ci lamentiamo che in Italia non c'è libertà di informazione e quando ne abbiamo la possibilità scriviamo cose che faranno rabbrividire i nostri posteri, ed anche qualcuno degli attuali viventi e pensanti. Ma si può mai considerare una porzione di città con le problematiche urbanistiche e sociali di San berillo come un parco tematico? Ma si è confusa la città e la sua gente con il luna park? Ma, caro giornalista, magari avrai voluto favorire qualche amico vicino all'iniziativa, ma ti rendi conto di ciò che ti hanno fatto scrivere o, peggio, di ciò che hai scritto? Ti prego firma l'articolo e spiegaci cosa volevi dire con parco tematico. Possiamo dire ai nostri turisti che a Catania, dopo Etnaland c'è San Berillo? venghino signori venghino il circo Barnum esiste e si chiama San Berillo. Un pò di vergogna no? Io la proverei (almeno un pò;) se avessi scritto questo articolo. Fortuna che i governanti cittadini nemmeno leggono i giornali perchè se la capissero potrebbero addirittura commentare negativamente l'accaduto. Ma non preoccuparti, caro giornalista/scrivano, nessuno ti dirà mai nulla e tutto passerà inosservato ai più. Congratulazioni.  

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • Mostra 'Nel lucido buio'

    • dal 26 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte
  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis
  • Spettacolo 'Il Re che aveva paura del buio'

    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    CataniaToday è in caricamento