'Gl'innamorati' di Goldoni al Teatro Ambasciatori

Venerdì 4 novembre 2016 presso il Teatro Ambasciatori di Catania andrà in scena lo spettacolo 'GL'INNAMORATI di Goldoni'. Regia di Giuseppe Bisicchia e Massimo Giustolisi con Irene Tetto, Massimo Giustolisi, Nadia Trovato, Roberta Andronico, Silvana D'Anca, Luigi Nicotra, GIovanna Sesto, Daniele Virzì e con la partecipazione in video di Diletta Borrello, Alice Caccamo, Altea Cardia, Alberto Crisafulli, Federica Fischetti, Ruggero Giannella, Antonio Nicotra, Simone Santagati Gl'innamorati è certamente la più bella commedia in lingua di Goldoni, dopo La locandiera. Noi abbiamo affrontato questo testo come un abile travestimento della commedia dell'arte. Anche i suoi personaggi, nel loro carattere essenziale, diventano la trasformazione di quelli dei comici dell'arte: la vecchia zia, i giovani innamorati scapestrati, i servi furbi che tengono loro testa, e via dicendo. I mezzi utilizzati dagli autori della commedia dell'arte, di cui si avvalevano per tener desto l'interesse o suscitare l'ilarità, erano i più disparati e se talvolta brillavano di effettiva vivacità, più sovente si avvalevano dell'aggiunta di volgari motivi delle farse plebee: scambi, equivoci sgangherati, travestimenti, agnizioni, beffe, bastonature, capitomboli, sconcissime allusioni sessuali. In questa prospettiva, l'idea di catapultare la vicenda nel XX secolo e nel decennio dei favolosi anni sessanta, ci permette di operare un adattamento al testo, che diventa lo spunto per giocare, ben oltre sopra le righe, come facevano i comici della commedia dell'arte, con invenzioni burlesche, bizzarre e grottesche. Queste trovate strampalate e assurde, troveranno conforto in una serie di buffe citazioni da film e sceneggiati dell'epoca. E se gli anni sessanta sono gli anni in cui si affermano i media e la televisione, anche la musica, con la sua spensieratezza, assume sempre più importanza. La cultura pop e la minigonna fanno emergere una nuova figura femminile (così come vi presentiamo il vulcanico personaggio di Eugenia), che abbandona gradualmente l'etichetta formale (qui rappresentata dalla pudica Flaminia), in favore di una maggiore espressione di libertà. Noi ci siamo molto divertiti di fronte alla vitalità di questi innamorati, senza la ricerca di tecnicismi ed indagini psicologiche, e crediamo che fosse proprio questo il proponimento di Goldoni: far divertire il pubblico, ma con lo sforzo di premiare gli autentici valori umani e porre in buona luce le classi sociali medie o basse, denunciando invece la sciocca superficialità della mentalità degli aristocratici e degli arricchiti

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis

I più visti

  • Laboratori teatrali

    • dal 3 settembre 2020 al 7 giugno 2021
    • Teatro Zig Zag
  • Mostra 'Nel lucido buio'

    • dal 26 settembre 2020 al 11 aprile 2021
    • Fondazione La Verde La Malfa - Parco dell'Arte
  • Timeless Immortal Art

    • Gratis
    • dal 22 gennaio 2021 al 13 gennaio 2022
    • Sicilia - Cina - Kiev - progetto internazionale con 4 sedi internazionali
  • Stagione teatrale Sala De Curtis

    • dal 7 novembre 2020 al 22 maggio 2021
    • Sala De Curtis
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    CataniaToday è in caricamento