rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Eventi

Mostre, “Mirabili resti” di Gaetano Gambino dal 14 luglio al Castello Ursino

L'inaugurazione oggi alle 18.30 e sarà in calendario fino al 30 settembre

Sarà inaugurata oggi, giovedì 14 luglio alle ore 18.30, nel Museo civico Castello Ursino, la mostra fotografica “Mirabili Resti. Il tempo, l’attesa, la luce e l’ombra” di Gaetano Gambino. Interverrà, con l'autore, l'assessore alla Cultura e ai Grandi Eventi del Comune, Cinzia Torrisi, che ha co-organizzato l'iniziativa patrocinata anche dall'Assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana e da Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Catania, Fai e Fai Giovani, Accademia di Belle Arti, Museo Diocesano di Catania e di Caltagirone (che ospiterà la prossima edizione dell'evento), con il sostegno di Sac Service Aeroporto Catania e Bapr Ragusa. Gaetano Gambino, da sempre dedito alla ricerca e alla documentazione del patrimonio artistico e paesaggistico siciliano, mette al centro di questo progetto espositivo una popolazione lontana dai riflettori, “conservata” nei depositi del Museo Civico di Castello Ursino che cela le storie e il sentire di donne e uomini, eroi e santi, guerrieri e bambini, creature angeliche e demoniache testimonianza di un mondo parallelo che si fa metafora dell’abbandono, dei dimenticati e allo stesso tempo del custodire. La mostra, in calendario sino al 30 settembre, è curata da Domenico Amoroso e Roberta Carchiolo, con contributi letterari di Maria Attanasio e degli stessi curatori, progetto grafico di Gianni Latino, collaborazioni di intellettuali e critici quali Michela Becchis, Silvano Nigro, Pippo Pappalardo, Fabio Raimondi, Lina Scalisi. L'ingresso è libero con il ticket per la visita del Castello Ursino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostre, “Mirabili resti” di Gaetano Gambino dal 14 luglio al Castello Ursino

CataniaToday è in caricamento