Certificato di residenza: tutte le informazioni

E' l'Ufficio che registra tutte le variazioni di abitazione delle famiglie residenti e le posizioni anagrafiche desunte dalle dichiarazioni espresse dal cittadino

 Funzionario Responsabile: Rag. Giuseppa Cavallaro

Via Transito, 74 piano 1

Sportello Integrato

Via Transito piano terra
Fax  095/341515

E’ l’Ufficio che registra tutte le variazioni di abitazione delle famiglie residenti e le posizioni anagrafiche desunte dalle dichiarazioni espresse dal cittadino.
Immigrazione e Cambio Domicilio

Il Ministero dell'Interno, con la Circolare n. 9 del 27 Aprile 2012 ha introdotto delle novità in campo di trasferimenti di residenza da un Comune ad un altro o dall'estero in territorio italiano e nel cambio di abitazione nell'ambito dello stesso Comune, per entrambe le operazioni da compiere il cittadino dovrà presentare istanza utilizzano, esclusivamente la modulistica di seguito riportata:

    istanza di cambio di residenza da un Comune ad un altro; 
    istanza di cambio di abitazione nell'ambito dello stesso Comune;
    istanza di trasferimento all'estero. 

Dopo aver scaricato, compilato e sottoscritto il giusto modulo, potrà scegliere se presentarlo:

    direttamente presso lo “Sportello Integrato” dell’Ufficio Movimento della Popolazione di Via Transito o presso le Municipalità (solo i cambi di abitazione);  
    per posta tramite raccomandata indirizzata a: Comune di Catania - Via Castello Ursino n. 12 - 95100 Catania;
    per fax ai n. 095/7424384 - 095/7424407;
    utilizzando una casella di posta certificata per trasmettere le dichiarazioni di cui sopra a comune.catania@pec.it

Scegliendo di presentare l'istanza per fax o per  posta il cittadino dovrà inviare, contestualmente, una fotocopia completa (fronte-retro) del proprio documento d'identità, in corso di validità (art. 38 D.P.R. 445/2000). L'inoltro per posta elettronica presuppone la scansione del modulo  già compilato in tutte le sue parti e del documento d'identità.

Chi stabilisce la propria residenza presso il Comune di Catania potrà richiedere, subito dopo l'iscrizione anagrafica il certificato di residenza, lo stato di famiglia  e, se è nato a Catania, il certificato/estratto di nascita.

L'Ufficiale d'anagrafe, ai sensi dell'art. 5, c. 3,  del d.l. n. 5/2012, è tenuto ad effettuare la registrazione anagrafica nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni ed avvia un procedimento amministrativo, informandone il dichiarante e  precisando che, trascorsi 45 giorni dalla presentazione senza che venga fatta alcuna comunicazione di requisiti mancanti, la registrazione si intende confermata.

Per tutti i cittadini stranieri, non comunitari, l'iscrizione anagrafica,  è preceduta dalla verifica della regolarità del permesso di soggiorno e di tutta la documentazione, di cui al d.lg.vo n. 286/1998. Le modalità di presentazione restano invariate con la differenza che il cittadino non comunitario che opterà per l'invio dell'istanza e di tutta la documentazione per fax o per posta otterrà l'iscrizione solamente dopo la verifica della documentazione



Per i cittadini provenienti da Stati dell'Unione europea la procedura per l'iscrizione anagrafica si rifà alla stessa Circolare Ministeriale n. 9/2012.



Nei casi di presentazione della dichiarazione allo sportello, come peraltro accade anche per gli altri casi,  l'Ufficiale d'Anagrafe rilascerà all'interessato, contestualmente alla presentazione della dichiarazione, la comunicazione di avvio del procedimento di cui all'art. 7 della legge 241/1990, informandolo degli accertamenti che verranno eseguiti a seguito della dichiarazione resa e, in caso di dichiarazione mendace, verranno applicati gli articoli 75 e 76 del D.P.R. 445/2000, che dispongono la decadenza dei benefici acquisiti per effetto della dichiarazione resa, nonchè il rilievo penale della stessa con la conseguenziale segnalazione alle autorità di pubblica sicurezza delle discordanze tra le dichiarazioni rese dagli interessati e gli esiti degli accertamenti esperiti e, conseguentemente, verrà ripristinata la posizione anagrafica precedente.

 
Emigrazione


Coloro i quali intendano emigrare dal nostro comune verso altri comuni italiani, devono rendere le loro dichiarazioni ai comuni prescelti .
I cittadini che intendono trasferirsi all'estero devono comunicalo, tramite l'apposito modulo, al Comune di residenza  e  presentarsi presso le Autorità Diplomatiche (Ambasciate/Consolati Italiani) dello Stato  prescelto per la loro nuova residenza entro e non oltre 90 giorni per richiedere l'iscrizione all'A.I.R.E.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento