Trasporti e teatri, è polemica tra Sammartino e Falcone

"Qualcuno non legge bene - dichiara l'assessore ai Trasporti - o fa finta di fraintendere gli atti che arrivano all'Assemblea regionale siciliana"

"Purtroppo, sarà l'estate, sarà il periodo vacanziero, ma qualcuno non legge bene o fa finta di fraintendere gli atti che arrivano all'Assemblea regionale siciliana". Lo dichiara l'assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, replicando alla presa di posizione del deputato Pd Luca Sammartino sui fondi per i teatri e il trasporto pubblico locale. "Altro che tagli: il Governo Musumeci - continua Falcone - ha sbloccato la prima tranche da 117 milioni di euro di contributi che riguardano il trasporto pubblico locale e tutte le obbligazioni giuridicamente rilevanti, oltre che i teatri dell'Isola. A settembre sarà poi scongelato il resto delle somme, in questo momento accantonate in attesa che lo Stato sblocchi ulteriori 50 milioni di euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento