Berlusconi:"Ho chiesto a Lombardo di candidarsi e lui non ha accettato"

Silvio Berlusconi, intervistato da Antenna Sicilia: "Finalmente nei vari protagonisti della politica in Sicilia si è fatto strada il buon senso che è mancato negli accordi che dovevano esserci per le Regionali"

"Nel corso di una conversazione molto cordiale ho domandato come mai non intendesse proporsi personalmente". Così Silvio Berlusconi, intervistato dalla tv regionale "Antenna Sicilia", ha confermato di aver chiesto all'ex governatore Raffaele Lombardo di candidarsi con il centrodestra. Lombardo non ha però accettato.

"Siamo reduci da un risultato dalle elezioni regionali - continua Belusconi -che a causa della divisione dei moderati in due parti, ha dato la vittoria alla Sinistra che l'ha ottenuta con un semplice 15 per cento dei voti. Il 53 per cento degli elettori non ha votato, il 15 per cento ha votato per l'antipolitica, cioè per Grillo, il 5 per cento ha votato scheda bianca, insomma ha votato solo il 27 per cento dei siciliani. E' rimasto solo il 17 per cento che ha esercitato un diritto. Dio ci scampi se questo sentimento di disgusto per la politica dovesse continuare anche per le Regionali. Il mio invito accorato agli elettori siciliani è di guardare con consapevolezza alla situazione e rendersi conto che, nonostante gli scandali, c'e' bisogno di un grande cambiamento, cioe' che il partito dei moderati riceva una maggioranza tale che possa cambiare la politica di austerita' messa in atto dai tecnici".

''Finalmente nei vari protagonisti della politica in Sicilia si è fatto strada il buon senso che è mancato negli accordi che dovevano esserci per le Regionali''. Sull'alleanza con Grande Sud e Partito dei siciliani, Berlusconi ha aggiunto riferendosi alle contrapposizioni tra Pdl, Micciche' e Lombardo : ''Con il mio intervento i contrasti si sono appianati e i moderati si presentano compatti''.

''Ho riportato il buonsenso in Sicilia, in una questione tutta siciliana - ha aggiunto Berlusconi - legata a personalismi, in cui non c'entra niente l'atteggiamento del Pdl a livello nazionale. Angelino Alfano con una telefonata piena di soddisfazione e gioia - ha rivelato il leader del Pdl - mi ha comunicato che sono stati firmati tutti gli accordi con piena soddisfazione da parte di tutti''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento