Berlusconi:"Ho chiesto a Lombardo di candidarsi e lui non ha accettato"

Silvio Berlusconi, intervistato da Antenna Sicilia: "Finalmente nei vari protagonisti della politica in Sicilia si è fatto strada il buon senso che è mancato negli accordi che dovevano esserci per le Regionali"

"Nel corso di una conversazione molto cordiale ho domandato come mai non intendesse proporsi personalmente". Così Silvio Berlusconi, intervistato dalla tv regionale "Antenna Sicilia", ha confermato di aver chiesto all'ex governatore Raffaele Lombardo di candidarsi con il centrodestra. Lombardo non ha però accettato.

"Siamo reduci da un risultato dalle elezioni regionali - continua Belusconi -che a causa della divisione dei moderati in due parti, ha dato la vittoria alla Sinistra che l'ha ottenuta con un semplice 15 per cento dei voti. Il 53 per cento degli elettori non ha votato, il 15 per cento ha votato per l'antipolitica, cioè per Grillo, il 5 per cento ha votato scheda bianca, insomma ha votato solo il 27 per cento dei siciliani. E' rimasto solo il 17 per cento che ha esercitato un diritto. Dio ci scampi se questo sentimento di disgusto per la politica dovesse continuare anche per le Regionali. Il mio invito accorato agli elettori siciliani è di guardare con consapevolezza alla situazione e rendersi conto che, nonostante gli scandali, c'e' bisogno di un grande cambiamento, cioe' che il partito dei moderati riceva una maggioranza tale che possa cambiare la politica di austerita' messa in atto dai tecnici".

''Finalmente nei vari protagonisti della politica in Sicilia si è fatto strada il buon senso che è mancato negli accordi che dovevano esserci per le Regionali''. Sull'alleanza con Grande Sud e Partito dei siciliani, Berlusconi ha aggiunto riferendosi alle contrapposizioni tra Pdl, Micciche' e Lombardo : ''Con il mio intervento i contrasti si sono appianati e i moderati si presentano compatti''.

''Ho riportato il buonsenso in Sicilia, in una questione tutta siciliana - ha aggiunto Berlusconi - legata a personalismi, in cui non c'entra niente l'atteggiamento del Pdl a livello nazionale. Angelino Alfano con una telefonata piena di soddisfazione e gioia - ha rivelato il leader del Pdl - mi ha comunicato che sono stati firmati tutti gli accordi con piena soddisfazione da parte di tutti''.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento