Fava: definitivi i nomi in lista, forte ottimismo tra i candidati

Dopo un breve periodo di tensione e un weekend di incontri e decisioni, si chiude il quadro delle candidature all'interno della lista "I cento passi". Ecco cosa ne pensano i candidati

Dopo un breve periodo di tensione e un weekend di incontri e decisioni, si chiude il quadro delle candidatura all'interno della lista "I cento passi". A porre l'ultimo strato della matrioska degli equilibri politici arriva il benestare per l'ex primo cittadino di Palagonia Valerio Marletta, ex di Rifondazione comunista e sostenuto a Catania da Pierpaolo Montalto e Matteo Iannitti. Con il placet di quest'ultima area la lista di Fava è ora pronta per la raccolta delle firme, contando sugli altri nomi confermati.

Avevano già presentato ufficilamente la propria candidatura dell'ex consigliere comunale di Paternò Giancarlo Ciatto, dell'esperto di compliance aziendale Vittorio Bertone e la commercialista Matilde Riccioli, in quota Mdp-Articolo1. A loro si aggiungono Danilo Festa, dai civatiani di Possibile, e l'ex presidente del consiglio comunale di Palagonia Salvo Grasso, segretario provinciale di Sinistra Italiana

L'ottimismo tra i candidati

Ottimisti tutti i candidati della lista, da Vittorio Bertone a Giancarlo Ciatto e Danilo Festa. "La lista - spiega Bertone - superata questa fase di formazione, si pone un duplice obbiettivo: il primo è di essere all'altezza della sfida elettorale,il secondo è quello di riuscire a porre le basi per un costrutto comune che vada oltre questo momento". A lui si unisce anche Ciatto che parla di lista "assolutamente competitiva". "I nomi che vedo sono tutti di persone per bene e che hanno una chiara storia politica alle spalle - spiega Ciatto - Sulle polemiche, non intervengo. Credo che questo sia il momento di correre per il bene del progetto. Dare battaglia. Per le discussioni politiche ci saranno tempi e luoghi opportuni. Tutti i candidati di oggi sono giovani che hanno sempre dimostrato di essere dalla stessa parte e di fare un certo tipo di battaglie". 

"Sono orgoglioso di far parte di questa lista - spiega il consigliere di Motta Sant'Anastasia Danilo Festa - Una lista che racchiude la più importante essenza del fare politica, dalla parte dei cittadini. La lotte dei territori per l'affermazione della legalità, la battaglia dei comitati referendari, la presenza di donne e uomini con esperienza nelle istituzioni".

Anche Valerio Marletta è positivo e parla di un soggetto che "rappresenta un progetto politico alternativo ai blocchi di potere, una lista fatta da gente che rappresenta "qualcosa " non qualcuno, lotte e passione,  difesa del territorio e del "sapere". Salvo Grasso infine, conclude dicendo di essere "soddisfatto". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento