Sidra, M5S attacca: "Altri due consulenti esterni, uno spreco di denaro pubblico"

Il gruppo consiliare ha criticato la scelta della partecipata del Comune di Catania di avvalersi di professionalità esterne

Il gruppo in consiglio comunale del Movimento Cinque Stelle va all'attacco della Sidra per via di due consulenti esterni scelti da Sidra, la partecipata del Comune.

"Altri due consulenti esterni alla Sidra spa - dicono -  allungano l’elenco dei numerosi professionisti, troppo spesso vicini all’area di centrodestra del sindaco Pogliese, che sono stati nominati negli ultimi tempi.Siamo stanchi di dover ancora commentare le scelte scellerate per la gestione della Sidra. Dopo la sponsorizzazione da 200 mila euro, ora siamo di fronte all'ennesimo spreco di denaro pubblico, consulenze esterne che costeranno ai cittadini 12 mila euro”.

“In piena emergenza Covid, con migliaia di catanesi in stato di bisogno - prosegue il consigliere Nasca - e con l'economia della città in ginocchio, la nostra partecipata pensa bene di nominare dei consulenti  esterni per controllare il lavoro degli avvocati (anche loro esterni) già nominati dalla stessa Sidra, una situazione paradossale per non dire altro”.

“Tutto questo non è ammissibile, - aggiunge Emanuele Nasca - e pertanto chiediamo all'amministrazione che politica intende effettuare per Catania, se continuare con le spese inutili o cercare di riprendere una città allo sfacelo. Il Movimento 5 Stelle non resterà a guardare, se la rotta non dovesse cambiare, faremo sentire e valere ancora di più la nostra opposizione in consiglio finché la buona politica torni, finalmente, a gestire una città completamente abbandonata a se stessa.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento