Migranti, il Viminale "ferma" l'ordinanza di Musumuci: "Decide lo Stato"

Il ministero dell'Interno interviene in merito alla nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana che prevede lo sgombero dei migranti presenti negli hotspot dell'Isola

Quella dei migranti, fanno sapere fonti del ministero dell'Interno in merito alla nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana che prevede lo sgombero dei migranti presenti negli hotspot dell'Isola, é una materia di competenza statale, un'ordinanza regionale dunque non può incidervi. Le stesse fonti sottolineano che non si vuole polemizzare con Musumeci, sapendo anche che "la Sicilia è sottoposta ad una pressione migratoria eccezionale che si sta facendo il possibile per allealleggerire".

Intanto due barchini di migranti sono stati agganciati, a partire dall'alba, nelle acque antistanti Lampedusa dove sono sbarcati in 28. Nella prima imbarcazione c'erano 13 tunisini e nella seconda erano 15. I due gruppi sono stati portati all'hotspot di contrada Imbriacola, struttura che è stata già lasciata da 41 migranti che sono stati imbarcati sul traghetto di linea per Porto Empedocle (Ag) dove giungeranno domattina e da dove saranno trasferiti al centro d'accoglienza di Caltanissetta. Da venerdì ad oggi sono stati complessivamente, su disposizione della Prefettura di Agrigento, 337 i migranti trasferiti da Lampedusa. Al momento, sull'isola, restano poco meno di 1.200 persone: circa mille all'hotspot e poco meno di 200 alla Casa della fraternità, locali della parrocchia. Doppio intervento di salvataggio della Sea Watch 4, poi, al largo della Libia tra ieri ed oggi: la nave umanitaria ha soccorso 104 migranti in difficoltà. Tra di loro, 37 minori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E sono complessivamente 19 i migranti - ospiti di due comunità che si trovano nelle periferie di Agrigento - che sono risultati positivi al Coronavirus. Uno dei 14 è stato, ieri sera, è stato trasferito all'ospedale Sant'Elia di Caltanissetta. L'esito dei tamponi, effettuati dal personale sanitario dell'Asp di Agrigento, è arrivato negli scorsi giorni, ma la notizia dei 19 positivi è trapelata solo dopo il ricovero dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Sparatoria in centro commerciale dopo litigio: un ferito grave

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

  • Tentato omicidio al centro commerciale, il 19enne ha utilizzato pistola con matricola abrasa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento