Nuova legge regionale: 3 deputati catanesi in meno tra gli eletti del 2008

Catania avrà tre deputati regionali in meno. In base, infatti, alla legge sulla riduzione dei parlamentari di Sala d'Ercole, da 90 a 70, approvata dall'Ars, almeno tre deputati in meno per la città

Catania avrà tre deputati regionali in meno. In base, infatti, alla legge sulla riduzione dei parlamentari di Sala d'Ercole, da 90 a 70, approvata dall'Ars, almeno tre deputati in meno per la città. I tagli riguarderanno i partiti col maggior numero di voti e, quindi, in base ai risultati del 2008, Pdl e Mpa.

I catanesi eletti all'Assemblea Regionale nel 2008, sono per il Pdl: Salvo Pogliese, Nino D'Asero, Pippo Limoli, Marco Falcone, Fabio Mancuso, Giovanni Cristaudo, Guglielmo Scammacca, Pippo Nicotra. Per Mpa: Nicola Leanza, Angelo Lombardo, Nicola D'Agostino, Vincenzo Oliva, Giuseppe Arena. Udc: Fausto Fagone. Pd: Giovanni Barbagallo, Concetta Raia e Dino Fiorenza.

Inoltre, è prevista anche una riduzione dei nomi inseriti nel listino del presidente ( da 9 a 7), ma il testo finale della norma dovrebbe abolire il listino stesso.

Tra i parlamentari regionali, quindi, è scattata la corsa alle proposte per limitare gli effetti della manovra taglia-seggi. Proposte sono già state presentate da Pogliese (Pdl) e Arena (Mpa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento