Politica

Primarie Pd, il dubbio: doppia candidatura per Berretta e Bianco?

In Sicilia si voterà domenica 30 dicembre, dalle 8 alle 21. Oltre agli uscenti Berretta, Burtone, Barbagallo e Samperi, alle primarie ci sarà Francesca Raciti, consigliera comunale

Lo scorso 25 novembre, gli elettori del centrosinistra hanno scelto il candidato premier Pier Luigi Bersani, adesso tocca alle primarie nazionali per la scelta dei parlamentari che si candideranno alle elezioni del prossimo febbraio.

In Sicilia si voterà domenica 30 dicembre, dalle 8 alle 21. Potranno esprimere la propria preferenza tutti gli elettori che si erano recati ai gazebo alle precedenti primarie del 25 novembre ma anche gli iscritti di Pd e Sel che alla scorsa tornata non avevano votato.

A Catania saranno presenti due liste, una dei Democratici e una del partito di Vendola. Oltre agli uscenti Berretta, Burtone, Barbagallo e Samperi, alle primarie ci sarà Francesca Raciti, consigliera comunale. Nelle diverse scelte di Bianco e Berretta pesa l'interrogativo: chi si candida a Roma, può candidarsi a sindaco di Catania?  I seggi saranno 12: due in piazza Stesicoro, altrettanti in corso Italia e piazza Cavour, uno in piazza del Carmelo, piazza Chiesa Madre, piazza Spedini, a Librino (viale Castagnola 12) e al Villaggio Sant’Agata. In totale, tra Catania e provincia, i seggi elettorali saranno 75, coprendo tutti i comuni della provincia etnea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primarie Pd, il dubbio: doppia candidatura per Berretta e Bianco?

CataniaToday è in caricamento