menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Vittorio Veneto, l'amministrazione rassicura: "Entro Natale tutto sistemato"

L'assessore Arcidiacono, dopo le proteste di Bottino e Gelsomino, ha promesso che la segnaletica, il nuovo arredo urbano e l'onda verde sono in arrivo. Difficoltà per il parcheggio in largo Bordighera

Viale Vittorio Veneto tra proteste e promesse. Da una parte c'è ancora il malcontento dei commercianti dopo la contestata striscia di asfalto riservata ai bus, prima centrale e poi spostata lateralmente, e dall'altra c'è la promessa dell'amministrazione di rendere effettivo ciò che era stato annunciato.

Nello specifico, dopo il consiglio straordinario proprio sulla questione che aveva monopolizzato la fine dell'estate catanese, il sindaco aveva promesso la realizzazione, in tempi brevi, delle aree di carico e scarico per i negozianti, di un parcheggio nell'area di largo Bordighera, di un nuovo arredo urbano e nuova segnaletica e dell'installazione di un'onda verde per snellire il traffico.

Nel consiglio comunale di ieri sera Bottino (Con Bianco per Catania) e Gelsomino (Catania 2.0) hanno attaccato a testa bassa. Il primo ha denunciato che "l'area di largo Bordighera è stata spianata ma adesso i lavori sono fermi e la zona è in mano ai posteggiatori abusivi", mentre il secondo ha parlato di "annunci non mantenuti".

A replicare per l'amministrazione l'assessore con delega alla mobilità Giuseppe Arcidiacono che ha parlato di "un ritardo nella realizzazione del parcheggio nell'area di largo Bordighera". Il costo da sostenere per la realizzazione, a carico di Sostare, sarebbe "importante" per la partecipata -  circa 250mila euro - e si sta cercando di mediare per arrivare a una soluzione.

Mentre per quanto concerne l'onda verde e la nuova segnaletica l'assessore ha rassicurato che sono state già ordinate e arriveranno prima di Natale, così come il nuovo arredo urbano che sarà finanziato dai proventi della tassa di soggiorno. Inoltre si terrà a breve un incontro tra l'amministrazione, i commercianti della zona e Confocommercio per fare il punto sull'arteria al centro delle polemiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento