Domenica, 25 Luglio 2021
Scuola

Concorso "Un disegno per i bambini di Taranto", vince un bimbo di Misterbianco

A sei mesi dalla vittoria, Mattia Ingrassia, 9 anni, è partito con la sua famiglia dal paese di Misterbianco per “ritirare” i premi vinti: una bicicletta e un voucher per un long weekend

Si è svolta a Peschici, sul Gargano, la premiazione del concorso di disegno per bambini concluso a dicembre 2020 e organizzato dall'associazione "Il nome è..." di Taranto. A sei mesi dalla vittoria, Mattia Ingrassia, 9 anni, è partito con la sua famiglia dal paese di Misterbianco per “ritirare” i premi vinti: una bicicletta e un voucher per un long weekend nel B&b Palazzo Della Torre di Peschici (Foggia). Il piccolo Mattia è salito sul podio più alto con un elaborato apprezzato all’unanimità dalla giuria composta dagli artisti Francesco Paramananda Russo e Lara Lamberti e dalla maestra d’arte e restauro Elena De Benedictis. Ad essere valutata è stata la fantasia e il suo messaggio efficace con questa la motivazione: “Il disegno si presenta coerente con il titolo del concorso e rivela una buona capacità organizzativa dello spazio e dell’accostamento dei colori. Di effetto è l’immaginazione di poter vedere dentro ogni stella - rappresentata come sfera - un micro mondo fatto di relazioni affettive. Bello anche il ricondurre questa immagine a un oggetto comune conosciuto come le sfere di vetro che rigirando e creano quest’effetto di neve e stelle che ci circonda tutti. Ben rappresentato, moderno e intuitivo”.

Il presidente dell’associazione Giuseppe D’Onghia ha raggiunto la famiglia Ingrassia a Peschici per consegnare personalmente, insieme alla presidente onoraria dell’Aps, Donna Grazia Della Torre, i riconoscimenti al neo vincitore. "Non potevamo non esserci. Ed è stato un momento indimenticabile vedere nostro figlio che, dopo tanta attesa, causa pandemia, ha potuto ritirare i suoi premi solo ora. Finalmente Mattia può andare in sella alla sua bici a rincorrere il vento e tutti assieme possiamo goderci questa bella vacanza qui a Peschici", hanno commentato i genitori non nascondendo un pizzico di orgoglio.

"Sono contento – ha dichiarato il piccolo Mattia - qui è davvero tutto molto bello. Ora posso dire di aver portato in vacanza la mia famiglia". "Con le iniziative dell’Associazione Il nome é…, tassello dopo tassello, stiamo costruendo un puzzle perfetto per lo spirito dei giovani, e questa è una grande soddisfazione – continua soddisfatto Giuseppe D’Onghia - La voglia di vincere e la voglia di eccellere sono valori importanti che rendono gli uomini del domani, più sicuri e più forti. Per questo, ogni giorno ci impegniamo costantemente a creare iniziative utili a educare i bambini per garantire loro un futuro migliore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso "Un disegno per i bambini di Taranto", vince un bimbo di Misterbianco

CataniaToday è in caricamento