rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022

Spaccio e armi nelle "piazze", i dettagli dell'operazione Skanderberg

Il tenente colonnello Giuseppe Battaglia, comandante della compagnia di Fontanarossa spiega come erano organizzate le 12 piazze di spaccio che godevano di una chiara autonomia sotto il profilo della competenza territoriale e della gestione organizzativa, ma agivano comunque sotto il diretto controllo del gruppo Nizza della famiglia di “Cosa Nostra” catanese, clan Santapaola – Ercolano, che imponeva ai “capi piazza” il rifornimento esclusivo dello stupefacente dal clan Nizza, nonché i costi e i quantitativi di stupefacente da acquistare

Leggi l'articolo completo

Si parla di

Video popolari

Spaccio e armi nelle "piazze", i dettagli dell'operazione Skanderberg

CataniaToday è in caricamento